Morphe Arreda

Smeriglio: Il mio 25 aprile a Latina dove la Liberazione si festeggia solo da due anni

25/04/2018 di

Anche Massimiliano Smeriglio, Vicepresidente della Regione Lazio, ha partecipato alla celebrazione per il 73^ anniversario della Liberazione promossa da ANPI Latina, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale di Latina, al monumento ai Caduti nel parco cittadino Falcone-Borsellino: “Oggi ho passato il mio 25 aprile a Latina insieme al sindaco Coletta e alla sezione locale dell’Anpi. Una bellissima manifestazione in una città difficile. Ma la notizia è un’altra. A Latina il 25 aprile patrocinato dal Comune è arrivato solo due anni fa con la vittoria appunto di Damiano Coletta. Lo voglio ringraziare per aver portato la festa della Liberazione a Latina con 70 anni di ritardo. Anche per questo va sostenuto e non va lasciato solo. Buon 25 aprile a tutti!.

Ho voluto – aggiunge Smeriglio – prendere parte alle celebrazioni per il 25 aprile a Latina, organizzate dall’Anpi locale. Un momento dedicato alla memoria dei caduti di una delle zone più colpite dai bombardamenti della seconda guerra mondiale. Un territorio coinvolto prima nello Sbarco di Anzio e poi nella Battaglia di Cisterna, eventi importanti che portarono alla liberazione di Roma, dove le avanguardie hanno dato un contributo enorme nell’avanzata verso nord e dove le popolazioni, strette tra due fuochi, hanno subito le conseguenze più devastanti della guerra in casa. Poi la resistenza ha vinto e il popolo italiano è libero. Il dovere di ricordare, onorare la resistenza ed educare a farlo è compito di tutti, in primis delle Istituzioni democratiche nate da quel sacrificio”.