OMICIDIO AL MAKKERONI, ASSOLTO RENATO PUGLIESE

08/04/2010 di
Assolto perché il fatto non sussiste. La Corte d’Assise d’Appello ha scagionato Renato Pugliese, il giovane condannato in primo grado dalla Corte di Assise di Latina a 6 anni e 8 mesi di reclusione per omicidio preterintenzionale legato al decesso di Vincenzo Bruzzese, 59 anni (nella foto), titolare del Makkeroni.

vincenzo_bruzzese_titolare_makkeroni_latinaGli avvocati Leone Zeppieri e Gaetano Marino hanno dimostrato l’innocenza di Pugliese e l’impossibilità di dimostrare la sua responsabilità. La notte tra il 23 e il 24 settembre del 2006 tra Renato Pugliese e Vincenzo Bruzzese ci fu un diverbio nel parcheggio fuori la discoteca. Ad un tratto, durante il litigio e la colluttazione, Bruzzese si accasciò su un auto, e inutili furono i tentativi di soccorso prestati sul posto e poi all’ospedale.
Il 6 ottobre successivo Pugliese fu sottoposto a fermo e portato in carcere, dopo alcuni mesi fu mandato agli arresti domiciliari, poi revocati perché non vi erano più le esigenze investigative. Ora è stata dimostrata la sua innocenza. Impossibile, secondo i legali, dimostrare che il colpo inferto durante il litigio abbia potuto provocare l’infarto mortale.
  1. evviva che bello vivere a latina un posto dove si vive tranquilli e dove la legge e’ rispettata e le pene esemplari

    poi i giudici si chiedono perche la gente non parla…

  2. Grazie giustizia italiana, che pur di non incriminare un delinquente te le inventi di tutti i colori, 6 anni e 8 mesi li meriterebbe solo per tutti i reati e crimini minori che ha commesso fino a prima di quell’omicidio!Vergogna! Magistratura comunista e corrotta! Vergogna!

  3. GRAZIE GIUSTIZIA ITALIANA DI AVER INFLITTO ANCORA DOLORE SUL DOLORE. MI CONSOLA SOLO LEGGERE QUESTI GIUDIZI!!!! GRAZIE DELLA SOLEDARIET

  4. il makkeroni non dovrebbe sponsorizzare il latna US visto che dietro la societa’ si nasconde qualcuno che ha un legame di parentela con il personaggio di cui sopra.


  5. Non ne possiamo piu;e la sinistra che parla tanto di uguaglianza ci ha stufato.
    Sulla giustizia dico solo:giudici,magistrati,polizia:siete una massa di asserviti,incopetenti e corrotti.
    Vergognatevi!

  6. Gentili lettori,
    sono stati registrati alcuni commenti che violano le condizioni di utilizzo e la nota legale di Latina24ore.it.

    Vi invitiamo, prima di scrivere commenti, a leggere attentamente le condizioni di utilizzo e la nota legale all’indirizzo https://www.latina24ore.it/nota_legale.html e di rispettare il regolamento del sito.

    I commenti sono scritti sotto la totale responsabilit