Sgomberato l’hotel di Cusani, nonostante il sequestro era ancora in attività

14/06/2014 di
hotel-grotta-tiberio-sperlonga-2

sequestro-hotel-grotta-di-tiberio-sperlonga-cfs-2L’hotel “Grotta di Tiberio” di Sperlonga è stato sequestrato lunedì, poiché ritenuto abusivo, ma la struttura è rimasta di fatto aperta con tanto di clienti all’interno.

E così è scattato il blitz della Forestale che ha sgomberato il prestigioso hotel in una situazione piuttosto imbarazzante, visto che gli ospiti hanno fatto appena in tempo a raccogliere le loro cose prima di essere allontanati.

In realtà la liberazione degli spazi doveva avvenire entro giovedì 12 giugno in base a quanto disposto dal giudice. Dunque i sigilli sono stati violati e ora il custode giudiziario rischia una denuncia. Teoricamente rischiano lo stesso anche i gestori e addirittura i clienti presenti nell’hotel. Dopo il sequestro dell’hotel di Cusani e Chinappi, è stato presentato un ricorso al Tribunale del Riesame: il caso dovrebbe essere trattato a breve.

  1. L’arroganza e lo sprezzo verso le regole di questo personaggio non ha limiti.
    E’ un essere schifoso!