A FROSINONE NASCE IL COMITATO “NO AEROPORTO”

05/10/2007 di
Riceviamo e pubblichiamo.
 
"Nei giorni scorsi rappresentanti di diverse Associazioni e
Organizzazioni (Cobas, SdL, Oltre l’Occidente, Alternativa Verde,
Double Face, Pcl), si sono autoconvocati per discutere dello sciagurato
progetto di realizzazione di un aeroporto civile per voli low cost in
piena Valle del Sacco.



Tale progetto, promosso e pervicacemente portato avanti dal Presidente
della Provincia Francesco Scalia, contro ogni buonsenso e criterio
aerospaziale, sembra riscuotere ampio consenso di tutti (Partiti,
Sindacati, Industriali, rappresentatati delle Istituzioni.), abbagliati
dal "tintinnar di denaro" o dallo "sviluppo" come dir si voglia. Tutti,
o quasi, sembrano ignorare i catastrofici effetti ambientali e sanitari
legati a questo progetto; carico che una valle, ecologicamente
disastrata, come la Valle del Sacco non può assolutamente sopportare.



Convinti che il dissenso su tale argomento sia molto più ampio di
quanto si possa pensare e che, comunque, i cittadini abbiano il diritto
di essere informati sulle conseguenze di questa malaugurata scelta e di
decidere nel merito, i promotori hanno indetto per giovedì 11 ottobre, alle ore 17.00 una pubblica Assemblea presso la sala della biblioteca Comunale di Frosinone (C.so della Repubblica) per cominciare a discutere assieme, organizzare le forme di opposizione
e sancire ufficialmente la costituzione di un Coordinamento "NO
AEROPORTO" a FROSINONE.



Sono invitati tutti i cittadini, Associazioni, Organizzazioni,
Comitati, Partiti, Sindacati che vogliano contrastare questa scelta
scellerata che gioca sulla pelle della gente e di un intero territorio".
 
 Per l’assemblea

Lorenzo Rea
  1. Invece facciamo pure noi il comitato No Aeroporto qui…possibile che a Latina regni il conformismo? Possibile che tutti siano favorevoli a questo aeroporto? Possibile che le persone che abitano nelle vicinanze non protestino per i danni ambientali (e non solo)?