Morphe Arreda

Latina, Mansutti confermato presidente del Pd

20/01/2014 di
maurizio-mansutti-latina-4936245

Alla fine, dopo diverse votazioni a vuoto, Maurizio Mansutti è stato confermato presidente del Pd di Latina. Dopo una battaglia interna al partito, in nome del rinnovamento, la scelta è ricaduta su una figura del passato.

Mansutti ha ottenuto 136 preferenze su 166 votanti; 26 le schede bianche (da parte di quella minoranza che ha ieri scelto di partecipare al voto) e 4 le nulle.

  1. A conferma dell’incapacità a pensarlo solamente il cambiamento … ecco una delle colpe della sinistra, causa anche di vent’anni di s-governo del centro destra a Latina.

    Tutto si regge insieme.

  2. flop alle ultime elezioni comunali viene eletto alla presidenza. bah che ci fa un politico senza voti al partito?

  3. A volte il nuovo che avanza non basta. Il Presidente del partito è una figura ben diversa dal Segretario: non traccia le linee politiche ma è una figura di garanzia che interviene in stato di necessità. Mi sembra poco obiettivo affidare tale ruolo ad una persona nuova priva di esperienza. E’ il segretario che” fa” non il Presidente.

  4. e la tanto acclamata politica giovanile del pd ke fine ha fatto? eppure ci sono giovani validi! complimenti x l ottima scelta