Morphe Arreda

Ragazza stuprata dal padre, l’uomo confessa

12/07/2013 di
tribunale-latina-24ore-6872600027

Ha confessato davanti al giudice il padre arrestato per aver violentato la figlia 16enne. Una vicenda emersa un mese fa, quando la ragazza ha raccontato ai medici dell’ospedale “Goretti” che dietro ai dolori addominali c’erano delle violenze ripetute da parte del padre.

Questa mattina l’interrogatorio di garanzia durante il quale il papà ha di nuovo ammesso le proprie responsabilità. Il difensore, l’avvocato Angelo Palmieri, ha presentato istanza per una misura alternativa alla detenzione in carcere.

  1. Misura alternativa? Ma di cosa stiamo parlando io prima lo metterei in piazza e fatto prendere a sassate poi 20 anni di carcere duro con lavori forzati e poi pena di morte…. i figli non si toccano e in generale non si toccano donne e bambini spero che in carcere ora siano venuti a sapere chi sei emerita testa di ca.. e ti stiano facendo il servizietto

  2. non ho parole x stare in carcere cosa si deve ? un giudice vedendo una richiesta del genere dovrebbe mettere in carcere anche l’avvocato. poi parliamo di non essere omertosi.

  3. a raga’, il difensore fa quello che prevede la costituzione. Non e’ mica lui l autore.
    Forse, invece di prendercela con chi utilizza gli strumenti previsti, dovremmo incxxxxxxxrci con chi non riforma la giustizia.