Petardi e bulloni contro i pisani, multa per il Latina Calcio

17/06/2013 di
latina-calcio-serie-B-foto-marco-cusumano-489dgd65e6

Dopo la gara di play-off di Prima divisione Latina-Pisa, il giudice sportivo ha squalificato per quattro gare Barberis (Pisa) perchè «al termine della gara raggiungeva il quarto ufficiale che rientrava negli spogliatoi, e dopo averlo spinto alle spalle colpendolo con una manata, gli rivolgeva una frase irriguardosa». Nel Pisa squalificati poi per due giornate Sabato e per una gara Sepe e Suagher. Anche per Sacilotto (Latina) squalifica per una gara.

Infine il giudice ha inflitto un’ammenda di 6.500 euro al Latina «perché prima della gara, all’arrivo del pullman della squadra ospite, veniva lanciato verso lo stesso un bullone d’acciaio della lunghezza di circa cm 10, che danneggiava il vetro laterale destro dell’automezzo; perchè propri sostenitori suonando un fischietto dello stesso tono utilizzato dall’arbitro ne disturbavano l’operato costringendolo a richiedere a mezzo altoparlante l’immediata sospensione del disturbo, richiesta che veniva immediatamente soddisfatta; i medesimi introducevano e accendevano nel proprio settore tre bengala e due fumogeni e facevano esplodere nel recinto di gioco cinque petardi, senza conseguenze; per indebita presenza prima dell’inizio della gara ed al termine della stessa, nella zona antistante gli spogliatoi, di persone non identificate ma riconducibili alla società».

  1. Si, va bene il titolo ad effetto “Petardi e bulloni contro i pisani”, ma qui si parla di UN bullone contro i Pisani (esecrabile gesto), e bengala e petardi nel proprio settore, non contro i Pisani…… suvvia, non esageriamo, è stata una bella festa dello sport.