BATTUTE SU UN RAGAZZO OBESO, SCOPPIA LA RISSA

12/09/2010 di

Un ragazzo è stato aggredito e insultato in una pizzeria di Bella Farnia. Stava mangiando un pezzo di pizza quando sono entrati nel locale tre indiani che lo hanno preso di mira, prendendolo in giro per la sua obesità con battute sempre più offensive. In sua difesa è intervenuto un operaio, il che ha scatenato l’ira degli indiani. Ne è scaturita una rissa, proseguita addirittura fuori dal locale con delle spranghe.  Sono poi intervenuti i carabinieri di Sabaudia: i tre indiani sono stati arrestati per lesioni personali gravi in concorso. L’operaio è stato ricoverato in ospedale con varie fratture.

  1. Sono sorpresa che adesso anche gli indiani fanno queste cose, in genere si ammazzano tra loro ma non danno fastidio agli italiani…. Arrivata a questo punto, fuori dall’italia anche loro!!!

  2. tranquilli ragazzi, ma secondo voi su 3000 indiani che ci sono a Latina, 3 str..zi potranno pure esserci no?

  3. Non li avete mai visto agli hard discount?
    Comprano casse di Liquori e si suppone nn per farne dei soprammobili.
    Italia sbeffeggiata e derisa per il sistema giudiziaio anche dagli extracomunitari che fanno il proprio comodo…

  4. ai tempi di mussolini i soldati tedeschi stupravano le donne a latina e a bella farnia, come altrove

  5. Caro mio,certe boiate risparmiale.
    Le donne venivano stuprate dalle truppe algerine e dai negroidi dell’esercito usa.
    I tedeschi erano dei signori.
    Sugli indiani aggiungo:non si macchiano quasi mai di crimini come lo stupro o le rapine,ma puzzano e disturbano.
    Vivono accatastati in 20 dentro una casa,e con i 3 euro l’ora che guadagnano ci campano benissimo,dividendo l’affito(quando lo pagano)tra tutta la trib