Zingaretti a Latina: “Rifiuti regalo del centrodestra”

03/01/2013 di

«Questo è il regalo della destra al sud del Lazio. Hanno chiuso gli ospedali e portato la
mondezza». Così il candidato per il centrosinistra a governatore del Lazio, Nicola Zingaretti, ha risposto,
a margine della sua visita al Villaggio della Legalità di Libera a Borgo Sabotino, obiettivo di un recente
attentato incendiario, a chi gli chiedeva un commento sulla questione rifiuti.

«L’appello che faccio ai cittadini – ha detto l’ex presidente della Provincia di Roma – è di ribellarsi ad
anni di prese in giro, alle politiche devastanti sulla sanità e al fallimento totale del ciclo dei rifiuti della
capitale, dovuto ad una gestione dissennata e clientelare dell’Ama».

«Ora dopo aver chiuso gli ospedali – ha proseguito – si rischia di ricevere i rifiuti di chi non ha fatto la
raccolta differenziata. Noi abbiamo in testa un’altra idea del ciclo dei rifiuti che non è promessa ma un
qualcosa di concreto, e di già realizzato in Provincia. La cattiva gestione dei rifiuti ha un motivo:
conviene a molti, perchè a volte i comuni pagano per conferire i rifiuti in discarica. Se invece si fa la
raccolta porta a porta i comuni vengono pagati perchè producono materia prima con i rifiuti riciclati. Qui,
in queste terre dove la destra purtroppo spesso ha vinto, questa cultura non si è mai affermata. Noi
invece vogliamo portare anche qui – ha concluso Zingaretti – un ciclo intelligente di rifiuti».

  1. Facile parlare. Come si dice … chi semina vento raccoglie tempesta. Facciamo la differenziata benisssimo. Dite anche chi la deve gestire. E con quali costi. Un sindaco “rosso” a Roma dove la buttarà la immondizia?

  2. Ma tutta sta gente c’ha il gemello cattivo che la pensa al contrario e dopo le elezioni prende potere?
    bohhhhh
    ancora che ci venite a raccontare barzellette?
    non ci fate più ridere…piuttosto fate piagne !!!!
    tutto tutto niente niente
    il vs cetto lachiunque