Morphe Arreda

Auto dei Di Silvio a fuoco a Campo Boario

30/03/2012 di

Ancora auto a fuoco nella tarda serata di ieri a Latina. Una chiamata alla sala operativa di piazzale Carturan ha fatto scattare l’intervento dei vigili in via Scevola, nel quartiere Campo Boario.

In fiamme una Classe A in uso a una donna appartenente alla famiglia rom dei De Rosa, moglie di Ferdinando Di Silvio, ma di proprietà di un giovane di Latina arrestato nel corso di una delle operazioni contro il clan nomade. Sotto l’autovettura era stato posizionato un ordigno rudimentale modificato con dei chiodi, con l’obiettivo di creare più danni.

  1. Questa è la dimostrazione che il clima di calma e controllo che aveva portato l’ex Questore ed il Commissario Prefettizio è quasi svanito. Aspettiamoci di nuovo gravi episodi di violenza e terrore. Dove sono le Istituzioni? I cittadini sono stanchi di sentirsi braccati da un clan di malavitosi, abbiamo bisogno di Legalità e Sicurezza. Altrimenti i cittadini cominceranno a farsela da soli!

  2. Non hanno dato fuoco alla macchina bensì hanno messo un ordino artigianale sotto la vettura di un rom italiano…ogni nazione ha i suoi rom
    P.s spero di non essere cancellato ancora

  3. Non vorrei che sia stata Autocombustione, tanto allarme per nulla. Forse sono andate in fumo dei reperti o delle Prove? Chissa’, pero voglio tranquillizare Bastian Contrario, No …..No dentro non c’era nessuno, e’ stata una fortuna ……o no? in genere sono sempre piene.

  4. speriamo che è solo l’inizio ………hanno seminato panico i zingari e raccoglierannno tempesta………

  5. ANTIROM, pensi che qualcuno possa avercela con loro? ricordati che purtroppo quella gente a latina è potente grazie a chi glielo ha permesso in tutti questi anni, basti pensare che nonostante vivano ai margini della legalità qualcuno di loro percepisce pure qualche pensione d’invalidità ed ha la casa popolare!!