VOTI DOPPI, DENUNCIA DEL PD IN PROCURA

08/06/2009 di

Elezioni a colpi di polemiche ed esposti in provincia di Latina. Il segretario comunale del Pd Giorgio De Marchis e il candidato alle provinciali Giuseppe Pannone hanno presentato un esposto in Procura denunciando il comportamento di alcuni rappresentanti di lista che hanno votato nel seggio che li ospitava e non nel proprio.

«Riteniamo – si legge nel documento – che quanto accaduto sia del tutto anomalo se non illegittimo, avendo come conseguenza lo snaturamento del risultato del voto nel singolo collegio in quanto non vi è corrispondenza nel numero di elettori aventi diritto al voto nella sezione di appartenenza». Proteste sono arrivate anche da Ruggero Mantovani, esponente di Alternativa Comunista, pronto a chiedere di invalidare le elezioni se saranno accertate irregolarità. Il Pd ha denunciato anche la presenza massiccia di candidati del Pdl fuori dai seggi in particolare al seggio di via Mazzini a Latina. Per quanto riguarda i risultati vittoria del Pdl in provincia di Latina che raggiunge il 52,9% alle elezioni europee con 156.698 voti contro il 19,9% del Partito Democratico con 58.904 voti. I risultati definitivi sono arrivati in ritardo rispetto alle previsioni. Ha votato il 71,32% degli aventi diritto con 323.128 votanti. Oggi dalle 14 si procederà allo scrutinio per le provinciali e le comunali.

  1. Ci sono politici che sostano ad arte davanti ai seggi e vi restano per ore fingendo di chiacchierare con gli amici per farsi pubblicit