FOTO Damiano Coletta al Gay Pride: Latina sarà la città dei diritti

25/06/2016 di
damiano-coletta-gay-pride-1

[ad id=”108857″]

Nella mia stanza attaccherò l’articolo 3 della Costituzione Italiana. Latina sarà la città dei diritti“. Con queste parole il sindaco Damiano Coletta ha salutato i partecipanti al Lazio Pride di Latina, a Capoportiere. Il sindaco ha accolto l’invito degli organizzatori partecipando all’evento contro la discriminazione.

«Siamo in uno spazio verso il mare – ha detto Coletta – in uno spazio aperto e libero, come libera è oggi Latina, dal 20 di giugno e vogliamo che sia una città dei diritti e non dei favori, in cui ogni cittadino è uguale davanti alla legge, ha pari dignità senza distinzioni di sesso, razza, religione, politica, e questo in base all’articolo 3 della nostra Costituzione. Nella mia stanza io farò appendere questo articolo della Costituzione, perché da qui parte la dignità dell’uomo».

VIDEO L’intervento di Marrazzo

VIDEO Il messaggio di Manuela Arcuri