Morphe Arreda

Addio Bar Ezio, chiude un altro simbolo di una Latina che non esiste più

12/02/2015 di
bar-ezio-latina

bar-ezio-latinaLe attività storiche del centro di Latina chiudono, inesorabilmente, una dopo l’altra. Sarà la crisi, il commercio che cambia, qualche scelta azzardata. Di certo vengono a mancare simboli  e insegne importanti.

Stavolta tocca al “Bar Ezio” in via Umberto I. Un angolo che per anni è stato meta di una clientela molto vasta, abituale o di passaggio. Da quale anno, dopo la lunga gestione del proprietario Ezio Pontesilli che lo aprì negli anni Sessanta, il bar era stato preso i gestione da due fratelli di Pontinia. Il restyling e il tentativo di rivolgersi a un pubblico più giovane, con aperitivi, musica e dj non ha pagato.

Da ieri il locale è chiuso, e con esso scompare un altro simbolo di una Latina che non esiste più.

  1. ecco, è il problema del modo di gestirlo che non andava, la ZTL non c’entra nulla
    probabilmente l’affitto richiesto dal sig. Ezio era anche un po’ altino…….

  2. L’unica cosa positiva di quel bar era la cuoca che cucinava quando andavo a fare ogni tanto la pausa pranzo… Era sempre un piacere mangiare… Nell’ultimo periodo avevano alzato i prezzi… Mi mancherà la signora Margherita… Cucinava in modo divino… Spero di ritrovarla in qualche tavola calda nelle vicinanze…

  3. ultimamente lo avevo un pò lasciato,ma è chiaro che è stato sostituito dal poeta,certo che in un periodo in cui le uniche attività che lavorano sono i bar del centro questa chiusura è strana,la cucina era ottima i tiramisù deliziosi,i biscottini per il thè buonissimi appare evidente che qualche errore di gestione deve essere stato fatto

  4. A quanto pare siete tutti analisti.
    Magari ci stà anche che questa città stà morendo sotto il profilo commerciale, e che nessuno di quelli che dovrebbero preoccuparsi di fare qualcosa magari stanno pensando a fare palazzi e ed abusi edilizi vari …