Pista ciclabile, Latina in bicicletta chiede chiarimenti a Di Giorgi

22/08/2014 di
biciclette-rastrelliera-latina-bici

biciclette-rastrelliera-latina-biciL’associazione Latina in bicicletta scrive al sindaco Di Giorgi per chiedere chiarimenti su un possibile rinvio della realizzazione dell’anello ciclabile nel centro della città, come riportato da alcuni giornali in questi giorni, un progetto che l’associazione presentò circa 3 anni fa.

“Si tratta di un progetto per noi importante – scrive Dario Bellini presidente dell’associazione – che oltre tutto assurgerebbe anche a valore simbolico per una cittadinanza che deve invertire la triste tendenza di centro col maggior numero di auto per abitante di tutto il Paese. Questa non vuole essere una sterile polemica di fine estate ma la richiesta di un sacrosanto chiarimento circa l’ennesimo rinvio su un’opera troppe volte annunciata”.

Il progetto prevedeva l’inizio dei lavori entro novembre 2014 e, se le condizione meteo fossero state favorevoli, i lavori si sarebbero dovuti concludere il mese dopo. “Quelle date non sono più valide? – si domanda Bellini – Per quali motivazioni? Quali sono le nuove date per la messa in opera?

Il movimento solleva molti dubbi sulle scelte che l’amministrazione sta facendo per la realizzazione della Ztl in centro. “Riaprire a tutto il traffico veicolare e per periodi così prolungati un’area sì ridotta – spiega il presidente – è un controsenso che da una parte verrà letto dalla popolazione come l’ennesima situazione di ‘via di mezzo’ o peggio di precarietà che non aiuterà di certo ad abbandonare le vecchie abitudini, di utilizzare l’automobile sempre ed ovunque. Dall’altra è un non senso spendere così tanti soldi pubblici per abbellire un’area, pavimentarla, arricchirla di arredo urbano per poi vederla invasa dal solito traffico veicolare”.

“Credo che – conclude Bellini – quando si presentano progetti così ambiziosi come la chiusura di un centro storico al traffico veicolare in una città come Latina, il tempo e lo spazio delle mediazioni debba avere vita breve e corto raggio altrimenti si rischia di portare a casa rivoluzioni azzoppate destinate a fallire. Serve invece coraggio ed idee chiare”.

  1. I soldi servono per lo stadio… quella è la priorità di questo comune, lì si riciclano meglio i soldi sporchi.

  2. latina in bicicletta dovrebbe chiedere al sindaco con quali criteri e’ stata fatta ed inaugurata la nuova pista ciclabile che collega la q5 alla strfada del mare…una pista che costeggia per tutta la sua lunghezza il canale, con strapiombi di oltre 2 mt..ma come si fa a pensare ai bimbi in bicicletta su quella strada..ma qualcuno ha pensato alla sicurezza????