Comune, Fanti rimossa dall’incarico dal sindaco

11/04/2014 di
patrizia-fanti-latina24ore-7890025

Il sindaco di Latina, Giovanni Di Giorgi, ha provveduto ufficialmente alla revoca della delega all’assessore comunale alla pianificazione sociale e all’istruzione pubblica, Patrizia Fanti, d’intesa anche con la maggioranza e con il segretario provinciale dell’Udc. Le stesse deleghe saranno assegnate a Marilena Sovrani, come indicato dal segretario dall’Udc.

Il “caso Fanti” è esploso dopo un episodio piuttosto imbarazzante. L’assessore avrebbe occupato l’ufficio di una dirigente del Comune ritenendo che fosse adatto alle sue esigenze e scatenando una serie di polemiche. La Fanti avrebbe fatto cambiare la serratura della porta dell’ufficio da un fabbro.

  1. Fanti-Sovrani, dalla padella alla brace, secondo me ora ne vedremo delle belle, pensate che la fanti se ne stia con le pive nel sacco?

  2. fosse solo la Fanti il problema …tanto ne mettono uno come lei al suo posto

  3. Ma come di puo credere che una persona come la Fanti ,un architetto, piu’ volte assessore e gia vice sindaco di Latina .
    La Fanti,un politico esperto e di partito una mattina si sveglia arriva in comune ,suo posto di lavoro e decide arbitrariamente che le piace una stanza e quindi chiama il fabbro e se la prende !!!!!!
    Ma non ci credo nemmeno se lo vedo e lo sento con i miei occhi e le mie orecchie !!!!!
    Di certo l’ex assessore e’ stata un po ‘ leggera, ma visto che qui e’ pieno di 007 aspetto anche che qualcuno mi dica un motivo un po piu credibile di questo .

  4. Ma se la rimuono per questo, allora perchè tutti i politici che si appropiano indebitamente di qualcosa di pubblico sono sempre li?