Pontinia, indiano in bicicletta travolto e ucciso

12/02/2014 di
ambulanza-118-latina-24ore-99800

Un cittadino indiano è stato travolto e ucciso da un’auto sulla via Marittima a Pontinia. L’uomo procedeva in bicicletta quando è stato travolto da una vettura.

Inutili i soccorsi, per il ciclista di 32 anni non c’è stato nulla da fare. La dinamica dell’incidente è al vaglio della polizia Stradale.

  1. Di solito si scrive ucciso quando un fatto è intenzionale, non se uno muore per un incidente stradale. Il tizio alla guida non penso fosse un killer…

  2. Ma che caxxo c’entrano i marò con questo disgraziato che ha perso la vita in un incidente stradale?!
    Nessun rispetto per la vita “umana”?!
    Senti “colpa di schengen” prova ad andare tu in Svizzera…..là “il rumeno” sei tu!!!
    Dai tuoi commenti mi sembra che hai un karma tanto pesante da smaltire!

  3. rispetto per questi poveri disgraziati che vengono da noi con buone intenzioni. Si…la vicenda dei marò non so proprio che ci azzecca.

  4. Magari sei uno di quegli idioti che li paga 2€ ad ora: quando ti fa comodo…..

  5. Bravo LT, hai dimostrato di nuovo la tua grandezza e il tuo spessore morale! Visto che sei un bravo uaglione perché non vai te a mungere le vacche alle 5 di mattina? Perché non ti occupi delle serre e i campi per pochi euro/ora?!
    Dai sennò le mozzarelle da dove arrivano? Pensa prima di scrivere certe cose!
    saluti.