Morphe Arreda

Peruzzi comunicava da Facebook, chiesta una visita psichiatrica

11/02/2014 di
paolo-peruzzi-latina-24ore

Comunicava anche attraverso Facebook Paolo Peruzzi, nel periodo in cui era latitante e si nascondeva ad Ardea. Ora Peruzzi, condannato per l’omicidio di Matteo Vaccaro, si trova in isolamento nel carcere di Latina. L’avvocato Domenico Oropallo chiederà una visita dallo psichiatra per stabilire le sue condizioni.

Proprio a causa dei suoi problemi psichici Peruzzi ottenne gli arresti domiciliari dai quali evase. E non è escluso che venga chiesta una misura diversa dal carcere. Su questi aspetti si dovranno pronunciare i giudici della Corte d’Appello.

  1. ma si, certo…. uno coi problemi psichici evade dai domiciliari e comunica via via facebook…. se invece fosse stato sano di mente, invece, che avrebbe fatto???
    dai magistrati di Latina stavolta mi aspetto che gli aprano le porte del gabbio….

  2. Ma tu stai sempre a di che devono sbatte tutti al gabbio?? Non dico che non se lo deve fa però stai sempre a mette il dito nella piaga comunque penso che uno latitante che entra su Facebook sia davvero pazzo .