Omicidio Del Prete, fermati i presunti mandanti

04/02/2014 di
vincenzo-del-prete

Sono stati fermati i presunti mandanti dell’omicidio di Vincenzo Del Prete, avvenuto a Borgo Hermada nel novembre scorso. Si tratta di due uomini cinquantenni, Roberto Bandiziol e Marino Cerasoli, il primo di Latina Scalo e l’altro di San Felice Circeo.

Solo due giorni fa sono stati fermati i presunti esecutori materiali del delitto: Tommy Maida e Gianpiero Miglietta. I due, di Campoverde, restano in carcere dopo l’interrogatorio davanti al gip.

Ora si lavora sul movente e sui dettagli dell’agguato che sarebbe stato organizzato in seguito a una truffa finanziaria ai danni dell’imprenditore ittico di Terracina.

  1. non capisco perchè si mantiene ancora in vita la provincia di Latina. ormai è a tutti gli effetti zona campana. terra di camorra, omertà e delinquenza. dovrebbe essere annessa alla provincia di caserta. si risparmierebbero un mucchio di soldi pubblici. i rom con la loro esperienza potrebbero fare da governatori come si faceva con le antiche province romane. Latrina, zona a statuto speciale sotto l’ egida di Scampia.

  2. slatan….questi sono tutti di latina e provincia lavati la bocca quando parli della campana