Omicidio di Sezze, mezzo milione per i familiari delle vittime

16/01/2014 di
omicidio-radicioli-marchionne-98291343

Potrebbe essere di mezzo milione di euro a famiglia la proposta di risarcimento per i parenti di Alessandro Radicioli e Tiziano Marchionne, uccisi nell’ottobre del 2012 a colpi di arma da fuoco in via degli Archi a Sezze scalo. La proposta non è stata ancora formalizzata, probabilmente lo sarà nella prossima udienza del processo iniziato una settimana fa, davanti ai giudici di Corte D’Assise.

Sotto accusa Stefano, Maurizio ed Enrico Botticelli. Devono rispondere di omicidio volontario e tentato omicidio. Prossima udienza il 18 febbraio con l’ammissione delle prove dibattimentali e probabilmente la formalizzazione dell’offerta di risarcimento.

  1. tanto con l’indulto staranno fuori tra pochissimo. A pagare c’è sempre tempo… basta un altro po’ di attività illegale.

  2. Eh si…costruire nuove carceri è troppo difficile da capire per lor signori politici