Cisterna, quattro giovani rapinano un internet point

12/01/2014 di
polizia-auto-latina-24ore

 Quattro giovani, tra cui un minore, con il volto coperto da passamontagna e armati di pistola hanno rapinato un internet point di via Eccidio di Marzabotto a Cisterna. Sul posto è intervenuta la polizia di Latina che è riuscita a rintracciare i responsabili del colpo e li ha arrestati.

I quattro avevano minacciato il titolare dell’attività, puntandogli la pistola alla tempia e prelevando dal retro del bancone una cassettina contenente 4000 euro in contanti. Subito dopo i rapinatori si erano allontanati dal posto fuggendo a bordo di una Fiat Punto bianca.

Il personale della Squadra giudiziaria del commissariato ha avviato immediatamente l’indagine recandosi direttamente a casa dell’intestataria dell’auto stessa, residente a Cisterna di Latina. Effettivamente l’auto è stata rinvenuta, ancora con motore caldo, sotto l’abitazione dell’intestataria e, dagli immediati accertamenti, è stato appurato che era stata utilizzata dal figlio.