Latina, ragazzini rapinano un coetaneo per mangiare al Mc Donald’s

17/11/2013 di
latina-fiori-centro-commerciale-83765532

Rapinano un coetaneo per andare a mangiare al Mc Donald’s. Protagonisti due ragazzini di 14 e 16 anni che ieri hanno avvicinato un coetaneo in via Amaseno, a pochi passi dal centro commerciale Latinafiori.

Hanno minacciato il ragazzo chiedendogli i soldi, ma lui ha risposto di no scatenando l’ira dei ragazzini che lo hanno scaraventato a terra e colpito con calci e pugni. Poi sono andati via con i 45 euro che la vittima teneva in tasca. Un passante ha chiamato il 118 che è intervenuto soccorrendo il giovane aggredito.

Dalla descrizione degli aggressori la polizia è risalita ai due che si trovavano davanti al Mc Donad’s e hanno candidamente ammesso di aver rapinato il coetaneo per andare al fast food. Hanno restituito 35 euro, gli altri 10 li avevano già spesi in panini e hamburger.

  1. cinghiate a non finire………… questo meriterebbero. ma mi sa che i genitori sono della stessa pasta…………..

  2. ….ne potevano prendere direttamente 10 e lasciargliene 35 se c’avevano fame….

  3. Questi saranno il futuro?prima bisogna educare i genitori e poi mettere al mondo i figli

  4. Troppo grandi per le cinghiate, creerebbe ancora più odio…servizi sociali ad anziani e disabili, psicologo, a volte basta incontrare una persona giusta per cambiare direzione…speriamo

  5. sono figli di questa terra: cosa facevano i loro nonni mezzadri con l’Opera Nazionale Combattenti?… su 50 litri di latte in realtà 40 erano solo acqua da dare all’ente (ONC)…… figli di questa terra predatoria….. da veri pionieri….. la loro massima aspirazione è di passare per nipoti di Mubarak…… perchè grazie alla collaborazione del MinCulPop fascista hanno costruito la bufala che a fare la bonifica era stato Mussolini……. e tutto il mondo è ancora convinto che le cose andarono così……….

  6. poveri ragazzi, magari sono rumeni e bisognosi di cibo, andrebbero aiutati dal comune dando loro del denano per sfamarsi e per il divertimento.Tutta la mia solidarieta’ a questi ragazzi rumeni perché saranno il futuro di Littoria.

  7. Mariavittoria non va cosi il mondo ci vuole rispetto per le regole perciò questi somari a due zampe vanno puniti senza nessuna scusante.

  8. ma quale “poveri ragazzi” sono dei predoni…….. e figli di questa terra…….. fare finta di non saperlo è grave…..

  9. Un barattolo di senape, comprato da mc donald, spremuto nel c.u.l.o e vedi se non gli passa la voglia.

  10. Grazie moderatore per aver censurato il mio commento: non ho acora capito se sei rumeno o figlio di rumeni oppure sociocomunistapdiellino!!!

  11. Sono sempre piu convinta che manca una legge per i minori…laddove non rispettano le regole. Se non sono i genitori di questi a saper impartire le regole di vita ed il rispetto altrui, allora è lo Stato che dovrebbe intervenire applicando le giuste pene.