Fondi, violenta il figlio della compagna di otto anni in un campeggio

29/07/2013 di
carabinieri-latina-notturna-latina24ore-5676982

Un uomo in un campeggio di Fondi sente dei lamenti da una tenda vicina e lancia l’allarme consentendo di scoprire un vergognoso caso di violenza e pedofilia.

Vittima un ragazzino di appena otto anni, violentato dal compagno della mamma. In manette un operaio di 41 anni di Fondi, ora rinchiuso nel carcere di Latina con l’accusa di violenza sessuale aggravata.

Nella notte tra sabato e domenica il testimone della violenza ha deciso di intervenire, è entrato nella tenda, ha scaraventato fuori il pedofilo e l’ha picchiato. Poi ha chiamato i carabinieri. Il ragazzino, in stato di shock, è stato affidato ai servizi sociali del Comune.

I carabinieri indagano per capire da quanto tempo andavano avanti le violenze e perché la madre del bimbo lo lasciava solo con il compagno. Il caso è al vaglio del tribunale dei Minori.

  1. bisogna istituire di nuovo il tribunale dell’inquisizione… nessuna pietá per questi criminale…

  2. brutto a dirsi ma spero che il “testimone della violenza” che lo ha picchiato gli abbia dato tanti di quei calci dove non batte il sole da fargli passare anche solo il pensiero di poterne ancora usufruire in futuro!!

  3. Lui lo curano in carcere, gia lo vedo tutto contento il giorno che lo lasciano un’attimo all’attenzione della comunità carceraria……e poi questi non sono criminali, sono pervertiti spicopatici e non mi spiego come sia arrivato a 40 anni
    sensa che nessuno abbia mai sospettato.

  4. povero bambino…………il pedofilo deve subire tutto ciò che il povero angelo ha provato! tutto e di più

  5. porco lurido maiale pedofilo bestie come te andrebbero torturate lentamente,i bambini non si toccano.Ma la madre dove cavolo era?????????????

  6. Intanto congratulazioni al vicino di tenda che ha scoperto questa schifezza e lo ha picchiato io lo avrei lasciato esamine a terra a quel porco maiale e poi avrei preso x i capelli la madre spero che i carcerati gli diano il ben servito e i giudici non lo mandino a casa subito senno altro che vergogna ma siamo in italia

  7. Alle altre considerazioni -che in genere condivido- aggiungerei una speranza: che non venga indagato il testimone perchè ha picchiato il pedofilo… con le nostre leggi…

  8. tanto in cancere non ci andrà, in questa italietta anche per finire in galera ci vuole la raccomandazione!!!

  9. ma con tutte le donne lungo le strade che la danno per 20 euro se la piglia con un ragazzino? questi sono peggio delle bestie dovrebbero chiuderli in un cella per tutta la vita, perchè se riescono rifanno le stesse cose.

  10. povero piccolo, spero che l’ accaduto non lo segni per tutta vita, mentre mi auguro il contrario per quel porco maiale, queste persone non devono essere subito liberate, ci vuole una pena esemplare, complimenti all’uomo che è intervenuto.

  11. ora lo manderanno ai domiciliari e fuggirá come ha fatto peruzzi….
    come mai non è stata data la notizia su questo sito? eppure è un fatto gravissimo….. mah !!!!