ECONOMIA DI COMUNIONE, IMPRESE DI LATINA AL MEETING DI FIRENZE

11/09/2010 di

Ci sarà anche un pullman di partecipanti provenienti da Latina per l’appuntamento dell’Expo 2010, l’evento dedicato all’Economia di Comunione promosso dal polo imprenditoriale “Lionello Bonfanti” di Loppiano, la cittadella nata nel comune di Incisa in Val d’Arno (Firenze). Il programma
prevede quattro giorni – dal 16 al 19 settembre – di tavole rotonde, confronto di esperienze imprenditoriali ed il lancio di progetti innovativi ispirati ai princìpi di una cultura economica etica e solidale. Imprenditori, manager e operatori economici e culturali attenti alle istanze etiche si confronteranno sulla sfida oggi pressante di rispondere alla crisi economica e sociale nel nostro Paese.

Il pullman da Latina partirà venerdì 17 settembre con imprenditori e rappresentanti di alcune sigle imprenditoriali (come Confindustria Latina e Confagricoltura Latina) che parteciperanno ai lavori dell’Expo, rappresentando il tessuto economico del territorio pontino nel confronto sulle piste di interesse per rispondere efficacemente alla crisi attuale.

Un aspetto interessante sarà quello di partecipare attivamente agli eventi che saranno animati durante l’Expo, su percorsi e strategie d’innovazione diverse: nell’energia e nell’ambiente, nell’etica e nella sostenibilità del mercato finanziario, nella tecnologia e nei nuovi modelli organizzativi aziendali e interaziendali, nella società e nella salute – e lo sviluppo della rete di aziende che condividono il progetto dell’Economia di Comunione.

Alla promozione generale dell’Expo’ ha cooperato un gruppo di aziende di Latina che in forma creativa ha stimolato la partecipazione invitando a rendere il viaggio un’esperienza di vera condivisione tra imprenditori – sito internet www.edcexpoexpress.it. Più di settanta le adesioni all’iniziativa: “Siamo contenti di contribuire nel nostro piccolo ad un evento speciale per le organizzazioni che l’hanno promossa (Cittadella internazionale di Loppiano, Istituto universitario Sophia, Polo Lionello Bonfanti)” dichiara Andrea Baldas, amministratore di un’azienda con sede oggi a Latina e anche al Polo Lionello Bonfanti. “L’intuizione di Chiara Lubich per un’economia sempre più attenta ai reali bisogni degli indigenti è oggi esperienza forte di circa 200 imprenditori come me per costruire un’economia più solidale e più umana, a partire dal nostro Paese”.

Gli imprenditori che saranno nel pullman a Latina avranno il piacere di accogliere a Roma gli imprenditori che saliranno nei punti di raccolta animati dalle altre aziende EdC del Lazio (Unilab ed il gruppo editoriale Città Nuova). L’Expo 2010 presso il Polo Lionello Bonfanti si inserisce nel più ampio programma denominato LoppianoLab, prima edizione di uno scenario innovativo indicato come crocevia di conoscenze, un luogo aperto in cui mettere in rete domande, idee e sperimentazioni nell’ambito della cultura, dell’educazione e dell’economia.