FAZZONE: POLVERINI NOMINI NUOVI DIRIGENTI

21/07/2010 di

“Il rispetto della volontà degli elettori dovrebbe suggerire ai dirigenti nominati dalla precedente Giunta regionale che ancora si trovano alla guida di Asl, agenzie ed enti derivati di attenersi all’ordinaria amministrazione. Nomine, appalti e altri atti del genere non avrebbero dovuto essere compiuti a ridosso del voto, tantomeno sono accettabili adesso che il popolo ha deciso di invertire la guida politica della Regione Lazio, poiché compromettono l’attività di indirizzo che compete all’attuale Giunta”. Lo dichiara il senatore del PdL Claudio Fazzone.


“In questo quadro – prosegue – sarebbe però opportuno che Renata Polverini e il centrodestra provvedessero il prima possibile a definire una nuova classe dirigente espressione dell’orientamento determinato dalla volontà popolare, completando così la squadra con la quale si intende affrontare la sfida dei cinque anni di legislatura. E’ giusto infatti – conclude Fazzone – che la maggioranza scelta dagli elettori si assuma in pieno la responsabilità della gestione della Regione e degli enti derivati, e possa un domani essere giudicata per ciò che è stata in grado di fare in termini di indirizzo politico-amministrativo e di selezione della classe dirigente”.

  1. Bravo. Non possiamo tollerare che dirigenti nominati da Marrazzo siano ancora al loro posto! Come facciamo a raccomandare gli amici e gli amici degli amici altrimenti?? E’ una vergogna! Occorre liberare tutti i posti disponibili, cos

  2. NON SONO TUTTI UGUALI, MA SONO TUTTI CORROTTI, DOBBIAMO SCEGLIERE OLI MANDIAMO A CASA TUTTI?
    IN ASTRAL NON C’E’ UN “ROSSO” SEZZESE? NON E’ FORSE BIPARTISAN?
    MA CREDETE ANCORA CHE NON ESISTA L’INCIUCIO?
    SI DIVIDONO TUTTO, SONO PDL E PDLMENO ELLE (PDL-L).
    OGGI L’HA FATTO POLVERINI, IERI MARRAZZO, L’ALTRO IERI STORACE.
    CERTO QUELLI DELLA COSIDETTA DESTRA (CHE DI DESTRA NON HANNO NIENTE COME QUELLI DI SINISTRA NON HANNO NIENTE)
    ESAGERANO… MA L’ALTRI SON FORSE COLOMBE?

    HANNO IN COMUNE L’UNICA COSA CHE CONTA PER LORO: SONO ITALIANI CORROTTI DI QUESTO REPUBBLICA A SOVRANITA’ PARTITITO CHE VUOLE ARRICCHIRSI SENZA LAVORARE, FIGURARSIFATICARE PER I CITTADINI. LE MANFRINE SONO SOLO FUMO PER VOI E VOI CI CASCATE ANCORA.
    DATEVI DA FARE – NON DATEVI A DIRE . MENTRE VOI PARLARE BLA, BLA, BLA…. LORO FANNO, SI FANNO I CAXXILORO!

  3. Guarda caro Giggi, che con me stai sfondando una porta aperta. Quindi, se ce l’hai con me stai a perde tempo. Mi pare che non ci sia dubbio che il mio post fosse sarcastico, no?