Di Giorgi in bilico, Forte: “La maggioranza a Latina non esiste più”

29/01/2013 di
piazza-popolo-latina-comune-09783345

Secondo Michele Forte al Comune di Latina non esiste più una maggioranza in grado di andare avanti. Dopo il passaggio a Fratelli d’Italia prima dell’assessore Pasquale Maietta e poi del presidente del Consiglio comunale Nicola Calandrini, entrambi candidati, il primo alla Camera il secondo alla Regione, la situazione è al limite del tracollo.

L’imminente e ormai probabile adesione del sindaco Giovanni Di Giorgi al partito di Giorgia Meloni potrebbe dare il colpo di grazia all’ormai debole equilibrio nel centrodestra.

Secondo il senatore Forte, Calandrini si sarebbe dovuto dimettere prima di candidarsi: «Quando uno se ne va da una parte e uno dall’altra è chiaro che qualcosa non va. Non si capisce più niente. Comunque io al posto di Calandrini mi sarei dimesso prima e il sindaco doveva essere il primo a dirgli: una cosa del genere non si può fare, mi metti in difficoltà».

«E’ un momento difficile, non farei mai cadere un sindaco perché qualcuno è andato da un’altra parte, c’è una città di 130.000 abitanti che deve essere governata. Io al posto di Di Giorgi avrei convocato la maggioranza per vedere se c’è ancora, per me non c’è più, se uno va di qua e l’altro di là per trovare una poltrona significa che qualcosa deve essere cambiato». Poi l’affondo: «Del resto che le cose non vanno si capisce bene, basta andare in giro per la città: la gente si lamenta».

Intanto oggi sono previste alcune riunioni all’interno del Pdl pontino, e qualcuno ipotizza la possibilità di una sfiducia al sindaco Di Giorgi che aprirebbe la strada verso una crisi.

  1. Che branco de Buffoni. Ma tutta questa polvere che avete alzato e che state alzando vi seppellirà. La vecchia politica sta morendo e voi gli annate a presso. Tutti.

  2. “… la gente si lamenta …”

    Speriamo di avere al più presto un’altro Consiglio Comunale, fatto di cittadini che sappiano innanzitutto esprimersi in modo più consono.

  3. Speriamo un Commissario Prefettizio subito…un nome a caso..l’ex Prefetto Frattasi….MAGARI!!!…e DAI FATELO TORNATE CHE HA UN Pò DI SASSOLINI NELLE SCARPE DA TOGLIERSI…..

  4. lo deve dire il sig. Forte………….. MA LEVACETELO DI TORNO lui, il figlio e tutta la sua specie riproduttiva !!