Elezioni, Zuliani inaugura l’open point in via Cicerone

18/01/2013 di
nicoletta-zuliani-latina24ore-6798722

Nicoletta Zuliani inaugura l’Open Point elettorale sabato 19 gennaio alle 18, in via Cicerone 22. “Un punto di ritrovo aperto tutta la settimana e tutto il giorno – si legge in una nota – dove scoprire e smistare tutte le informazioni elettorali che riguardano questa candidatura. E’ qui che sono tutti invitati a partecipare per ascoltare Nicoletta, la sua storia di impegno civile all’interno del mondo cattolico e della scuola prima, e politico dopo e diventare megafono di questa voce fuori dal coro, che va oltre gli apparati convenzionali della politica”.

Al primo appuntamento con Nicoletta Zuliani ci sarà anche un ospite d’eccezione a far da madrina: Lorenza Bonaccorsi, già vincitrice delle primarie parlamentari del PD nella capitale.

  1. ….Sarebbe bello sapere quanto costano questi point elettorali….oppure chi sono questi grandi benefattori che concedono i locali e perchè li danno….avanti con i commenti adesso…..

  2. D’accordo.
    Ogni candidato dovrebbe rendere pubbliche le spese e le fonti.

  3. Cercate di arrivare prima delle ore 17,00, altrimenti non trovate posto.

  4. PD idem con PDL stessa pasta stesso condimento stesso sapore e odore di fregatura.

  5. Non sono d’accordo.
    Nicoletta è una dei pochi politici che si occupa concretamente di alcuni aspetti critici della nostra comunità, infatti spesso passa per essere una “rompiscatole”.
    Ha coraggio da vendere, rappresenta una eccezione nel deprimente panorama politico locale.

  6. @ pasquino
    —Ha tanto coraggio da vendere che si è occupata delle giostre dei giardini pubblici e del gazebo di un consigliere comunale…col cavolo che fà una battaglia per l’Acqua Pubblica che interessa l’intera Provincia..nè lei nèi suoi compari di partito si sono visti a difesa del Referendum di Giugno 2011…e ci credo..il Vice Presidente della municIpalizzata dell’acqua è uomo del PD e li prende a calci nel sedere se si muovono…..VERGOGNA!!!

  7. @Bastian Contrario
    é proprio qui che si vede la differenza tra chi vuole sporcarsi le mani e chi invece si confonde in fumosa battaglie tipo “l’acqua pubblica” (ricordatevi che l’acqua è pubblica per legge e che purtroppo per distribuirla bisogna pagare. Prima lo facevano i comuni e ci toglievano i soldi da qualche altra parte. Oggi lo fa una società e ci tassa direttamente. E ricordatevi che il carrozzone della società mista che gestisce il servizio idrico l’hanno creto proprio i politici PUBBLICI).
    Ci vuole più coraggio ad affrontare piccole “rogne” tipo le giostre o la mafia sugli asili che confondersi nella massa che contesta il sistema.

  8. pasquino nn perdere troppo tempo cn bastian contrario dice sempre e solo fregnacce…

  9. @ pasquino @ cesare

    Ammazza quanto siete Democratici!!!….Il Referendum è massima espressione della Democrazia ed è stato calpestato anche questa volta…secondo voi cosa si dovrebbe fare adesso? E soprattutto ancora che credete a destra e sinistra che sono due facce della stessa medaglia..o vi fate ingannare da questo volto “acqua e sapone”?…ma per carità….

  10. come non sono tutte uguali le persone, non sono tutti uguali i politici.
    infatti Renzi sta continuando a fare il sindaco di Firenze, Nicoletta invece, che tanto si professa Renziana, invece di occuparsi di fare la consigliera comunale, si occupa di fare la consigliera Regionale.. non c’è limite al rispetto verso gli elettori che l’hanno votata al comune.. e io sono una di quelle!

  11. non giudico la persona in quanto tale, ma l’essersi schierata con un partito sempre più caravanseraglio di saltimbanchi allo sbaraglio, a questo punto molto meglio il M5stelle.

  12. ecco…. per forza Grillo ha tanti seguaci.
    Siamo un popolo di pigri sputasentenze, critici contro tutto e tutti, incapaci di iniziare a risolvere i piccoli problemi, speriamo che qualcuno risolva a noi quelli più grandi.
    Nicoletta sta conducendo tante piccole battaglie contro le ingiustizie, dovremmo prenderne esempio.