Auto riciclate, quattro arresti della polizia stradale

29/11/2012 di
polizia-stradale-latina-8752764111we2

Riciclaggio continuato in concorso. Con queste accuse la squadra di polizia giudiziaria della polizia stradale di Latina ha arrestato un gruppo composto da quattro persone, due italiani e due cittadini bulgari,dedito al riciclaggio di auto di grossa cilindrata, che venivano rubate e poi reimmatricolate.

Nel corso dell’indagine sono state sequestrate sette auto, tra cui tre Mini Cooper, una Smart Mdh, due Bmw X6 e una Bmw X1, oltre a diverso materiale cartaceo e a numerose apparecchiature elettroniche, dotate di programmi sofisticati per la decodificazione dei parametri delle centraaline delle auto. Il valore del materiale sequestrato dagli investigatori supera i 300mila euro.

In manette sono finiti Giovanni Di Mattia, residente ad Anzio ritenuto la mante dell’organizzazione, Angelino Messana, residente ad Aprilia, Aleksandrov Milcho Milchev, ingegnere informatico, e Stratkov Kiril Milchev, entrambi di nazionalità bulgara. I quattro sono stati trasferiti presso la casa circondariale di Velletri a disposizione della Procura della Repubblica di Velletri.

  1. Prima ci sensibilizzano al riciclaggio e poi ci arrestano!! chi ci capisce è bravo

  2. la sensibilizzazione statale era riferita alla carta….
    hanno fatto bene ad arrestarli le auto sono in ferro…
    la prossima volta che si attengano alle sensibilizzazioni e riciclassero banconote
    false….