PARCHEGGI A PAGAMENTO, SPUNTA IL DISCO ORARIO CHE CAMBIA ORA AUTOMATICAMENTE

03/12/2009 di

Un disco orario «magico» che si spostava da solo come un orologio evitando la multa. Lo esibiva un latinense di 50 anni che però è stato scoperto dalla polizia municipale di Latina in via Saffi.

La segnalazione era partita da alcuni cittadini che dovevano fermarsi nell’area riservata al carico-scarico merci, occupata però da un’Audi 3. I vigili una volta arrivati si sono resi conto che S.T. aveva apposto sul cruscotto un disco orario di colore scuro che si muoveva da solo, proprio come se fosse un orologio. Il disco orario era fatto apposta per evitare guai a chi si fosse fermato per un tempo maggiore a quello consentito dalla segnaletica stradale. L’uomo ha riferito di aver normalmente acquistato il disco orario «magico» su Internet. Nei confronti dell’uomo è scattata una denuncia a piede libero, il disco orario magico è stato sottoposto a sequestro.

  1. leggo da un forum, scrive un vigile:

    Ogni tanto, nel mio Comune qualcuno ci prova mettendo questi dischi orari automatici.
    Cosa fare?
    Basta segnare con un gessetto la proiezione a terra dei 4 mozzi delle ruote.
    A questo punto segnare l’orario ed aspettare almeno un periodo del tempo indicato nel pannello aggiuntivo del parcheggio.
    Dopodich