Rubano un computer, i carabinieri entrano a distanza e arrestano i ladri

30/05/2012 di
computer-pc-latina-76td6de

Qualche giorno fa avevano rubato in un negozio di Latina un televisore e un computer completo di pen drive per la connessione a Internet. Poi, sono tornati a casa e hanno cominciato a navigare sul web, ma proprio questo li ha incastrati facendoli arrestare.

La cattura è arrivata al culmine di un’indagine informatica condotta dai carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Latina. I militari infatti, individuando l’indirizzo identificativo del computer fornito dal proprietario hanno stabilito una connessione attraverso la sim dati. Poi, hanno pazientemente atteso che il computer appena rubato venisse acceso dai due ladri.  I due malviventi sono caduti nel tranello: hanno acceso il computer e iniziato a navigare, mettendo in funzione anche la web cam. Mentre i militari guardavano tutto da un altro pc, compresi i volti dei due ladri immediatamente immortalati da una foto.

Poco dopo, sempre grazie ai dati clonati dal computer rubato, hanno anche localizzato il posto in cui i cui i due si trovavano. In casa i carabinieri hanno trovato la refurtiva rubata avvolta in alcune coperte e nascosta in un armadio. Per due cittadini romeni, lui 25enne lei 30enne, è scattato l’arresto.


  1. ….i soliti!!!
    voglio ricordare che gli italiani all’estero hanno preso calci in faccia per molto meno!!!!…fate vobis