Tenta la rapina al bar Cifra, messo in fuga da un dipendente

21/02/2012 di
carabinieri

È stato uno dei dipendenti a sventare la rapina che nella tarda serata stava per essere messa in atto al bar Cifra di via Dell’Agora.

All’orario di chiusura, intorno alle nove e trenta, un giovane con il volto travisato e armato di taglierino ha minacciato la cassiera che, in preda al panico, ha spiegato che i titolari poco prima avevano portato via l’intero incasso.

Uno dei dipendenti, a quel punto, si è scagliato contro il malvivente, riuscendo a metterlo in fuga. Ad attenderlo fuori un complice a bordo di una Fiat Uno. Sull’episodio stanno indagando i carabinieri.

  1. ma che cos’è questa eslosione di criminalità a latina?? più il tempo passa, più diventa una città inviviblie! in una settimana non so quante notizie di incendi e di rapine ho letto… che possiamo fare per fermare tutto questo???

  2. Enzima ma cosa diavolo dici?
    SO TUTTI UGUALI QUELLI CHE HAI ESCLUSO RISPETTO A QUELLI CHE HAI SCRITTO.

    Quà bisogna riesumare le SS e fare con questi criminali quello che hanno fatto con i poveri ebrei.

    Odio la violenza, ma quà mi sembra che una strada parallela alla violenza bisogna prenderla altrimenti questi infami fanno il morto.

  3. I partiti che ho nominato, sono i responsabili delle varie leggi ‘svuota carceri’ ed ‘ammazza processi’. Solo per questo non andrebbero rivotati… Poi fai te…

  4. …Daje che tutto sommato gli è andata bene che se c’era il mitico Roscio Cifra o Franco, gli correvano dietro con le mazze di piccone…allora si che usciva qualche articolo diverso. :-)

  5. Ripensandoci ti do ragione Marco ,la colpa E’ soltanto delle estreme sinistre .
    E’ da li’ che nascono i criminali.