PEDOFILIA ON LINE, DUE INDAGATI A LATINA

12/02/2008 di
Quattro persone residenti nel Lazio, due a Roma e due a Latina, sono indagate nell’ambito di una vasta inchiesta sullo scambio di materiale pedopornografico online e sul turismo sessuale coordinata dalla procura della
Repubblica di Siracusa su disposizione del procuratore aggiunto di Siracusa Giuseppe Toscano e dai sostituti Antonio Nicastro e Anna Trinchillo.

 
Si tratta di 4 uomini di 32, 34, 41 e 58 anni. Due sono musicisti (uno vive a Roma e l’altro a Latina) e un altro degli indagati è un sistemista di rete. Nelle loro abitazioni gli agenti del nucleo investigativo telematico hanno sequestrato vario materiale e per il momento si procede per divulgazione materiale pedopornografico. Nel corso dell’operazione, ribattezzata Thai, e che riguarda diverse regioni d’Italia, sono state arrestate 4 persone, di Imperia, Brescia, Caserta e Varese. Complessivamente gli indagati sono 110.