ROM DI 13 ANNI AGGREDISCE COETANEO PER RUBARE GIOCHI

06/02/2008 di
Ha aggredito un coetaneo di 13 anni con pugni sul volto per rubargli lo zainetto che conteneva materiale per festeggiare il carnevale. È accaduto nella tarda
serata di ieri, in piazza del Popolo a Latina, durante i festeggiamenti del martedì grasso.

 
I carabinieri della compagnia di Latina, allertati da alcuni ragazzi, hanno bloccato l’aggressore, appartenente a una nota famiglia rom del capoluogo, che è stato segnalato al Tribunale dei minori di Roma per il reato di rapina impropria. Il giovane aggredito è stato medicato al pronto soccorso.