Morphe Arreda

Al centro Il Gabbiano le mostre degli artisti a rischio emarginazione

25/05/2018 di

Si concluderà sabato 26 maggio, il progetto “Facciamo Luce”. Da tre settimane la struttura comunale di Viale XVIII Dicembre a Latina, ex tipografia “Il Gabbiano”, ospita i lavori di artisti abili e diversamente abili, persone svantaggiate, di diverse etnie e giovani a rischio di emarginazione.

Il progetto, nato come occasione di incontro tra le realtà associative del territorio, prende avvio dalla sinergia tra il progetto “Officina Luce”, storicamente promosso dall’Associazione “Solidarte”, e l’Osservatorio comunale della Consulta delle Associazioni in collaborazione con gli Assessorati alla Partecipazione e alla Cultura del Comune di Latina.

L’inaugurazione avrà inizio alle ore 18,00 con le mostre:

“Ti arredo casa”, esposizione collettiva dei “D.A.D. – Differenti Artigiani Disinvolti”. Il gruppo presenta una nuova collezione di piccole piastrelle in ceramica per l’arredo di interni.
”Le donne di via Aspromonte”, esposizione collettiva in collaborazione con la Direzione della Casa Circondariale di Latina. Il gruppo presenterà i manufatti artistici e artigianali realizzati dalle detenute del carcere di Latina nel corso del laboratorio di arte sociale promosso dall’associazione Solidarte.

In occasione dei due eventi, si potranno ancora ammirare le opere degli artisti Ettore Balduzzi e Alessandra Arena, inaugurate nelle scorse settimane.

Ad impreziosire la giornata un’altra iniziativa che vedrà il gruppo dei D.A.D. condurre un workshop aperto al pubblico: chiunque, anche i bambini, versando un piccolissimo contributo, potranno sperimentare la tecnica di stampaggio a mano con l’argilla .

Le mostre saranno aperte fino al 1° giugno 2018.