AEROPORTO, PEDRIZZI E AMICI INCONTRANO BIANCHI

09/11/2007 di
I deputati Riccardo Pedrizzi (An) e
Sesa Amici (Pd), hanno incontrato ieri mattina il ministro dei
trasporti Alessandro Bianchi per chiedere chiarimenti sulla
localizzazione del terzo scalo laziale.

 
«Smentendo le dichiarazioni
rilasciate dal suo collega Giuseppe Fioroni, che nei giorni scorsi
aveva parlato di una scelta già effettuata in favore di Viterbo, il
ministro Bianchi ha chiarito che nulla è stato ancora deciso e che la
competenza spetta esclusivamente al suo dicastero», affermano
Pedrizzi e Amici.
 
«Prevarranno solo valutazioni di carattere tecnico,
dalla disponibilità delle aree, ai costi dell’iniziativa,
all’adeguatezza delle infrastrutture e dei collegamenti con Roma, fino
alle caratteristiche di volabilità», sono le dichiarazioni di Bianchi
riportate dai due parlamentari pontini.
Sulla base del colloquio, Pedrizzi e Amici hanno sottolineato al
ministro come la candidatura di Latina sia la più idonea, proprio
sulla base dei criteri individuati dal ministero. Bianchi ha anche
sottolineato come la valutazione tecnica spetti al suo ministero,
sulla base di criteri obiettivi e che solo dopo la questione sarà
trasferita alla Regione Lazio per la scelta definitiva.
 
Amici e
Pedrizzi, inoltre, nei prossimi giorni incontreranno il ministro della
difesa Arturo Parisi nonchè lo Stato Maggiore dell’ Aeronautica per
conoscere gli orientamenti e le valutazioni sulla riconversione dello
scalo militare di Latina.
  1. A titolo personale, visto i tempi stretti e gli ultimi eventi (Ministro Bianchi e Fioroni si/no Aeroporto a Viterbo), ho gi