Morphe Arreda

A Latina il centro di Alta Diagnostica. Cos’è e perché è così importante

02/03/2015 di
risonanza-magnetica-latina

risonanza-magnetica-latinaLa Fondazione Roma ha confermato che il centro di Alta Diagnostica sarà realizzato a Latina. Evitato dunque lo “scippo” tentato dalla Regione a favore della sede romana di Tor Vergata. Ma cos’è esattamente il Centro di Alta Diagnostica e perché è tanto importante?

STRUMENTI UNICI IN ITALIA. Il centro sarà dotato di macchinari d’avanguardia, gli unici presenti in Italia. In particolare una Risonanza Magnetica/PET che è una metodica combinata di una Risonanza Magnetica ad alto campo (3 Tesla) particolarmente indicata nella diagnostica Neuro ed in campo oncologico (malattie tumorali), e PET (diagnostica funzionale) con simultaneità e complementarietà dei rilievi diagnostici.

Attualmente le linee di sviluppo clinico e sperimentale di questi macchinari  sono oggetto di trial nei vari campi di applicazione (malattie neurodegenerative cerebrali, dei tumori solidi, cerebrali, della prostata, dell’apparato genitale femminile, del fegato etc).

Esistono attualmente 30 installazioni nel mondo: 12 in Nord America (tra cui Boston, Pittsburgh, New York, Cleveland etc) 15 in Europa (tra cui Monaco di Baviera, Vienna, Londra, Copenhagen, Napoli), 7 in Estremo Oriente.
Dotarsi di tale tecnologia porrebbe la città di Latina in posizione di grande rilievo nazionale e comporterebbe l’arrivo di pazienti da tutta Italia ma anche dall’Estero.

Altra tecnologia presente nel centro in oggetto è una TAC multislice (128 strati) dual source particolarmente indicata nello studio cardio TC, oltrechè dei vari distretti in campo neurologico e toraco-addominale e vascolare.

FONDAZIONE ROMA. L’Ente promotore intende realizzare la struttura dentro ai locali dell’università, messi a disposizione dal Comune di Latina. Le complicazioni burocratiche stanno finalmente per essere risolte.

  1. Finchè ancora si parla di complicazioni burocratiche anche se “stanno finalmente per essere risolte” dobbiamo incrociare le dita.

  2. ecco bravi portateci i politici amministratori comunali provinciali e regionali per vedere di che malattia soffrono, se paraculite acuta, oppure avidità a placche.

  3. ottima cosa………
    nessun politico si azzardi a rivendicare la paternità di cose che nemmeno lontanamente immagina, per miopia, ignoranza e/o supponenza politica