Morphe Arreda

Lievito, gli appuntamenti del 23 aprile: Gherardo Colombo e American Kiss

23/04/2018 di

Lievito – Il programma di lunedì 23 aprile 2018:

Ore 11 – Liceo scientifico G.B. Grassi
GHERARDO COLOMBO, LE REGOLE DEL GIOCO

Progetto di Educazione alla Legalità attraverso la conoscenza della Costituzione Italiana.
Incontro-dibattito con l’ex magistrato Gherardo Colombo e gli alunni degli Istituti
Comprensivi di Borgo Faiti, Giuseppe Giuliano, N° 5 via Tasso, Leonardo Da Vinci-Rodari,
Liceo Artistico, I.I.S. Galilei-Sani, Liceo scientifico Grassi.
A cura di Antonietta Coletta, Vittoria Mangani e Nicoletta Nicoletti.

“Sei stato tu?” La Costituzione attraverso le domande dei ragazzi – di Gherardo
Colombo e Anna Sarfatti – Mondadori scuola
I principi della Costituzione spiegati ai ragazzi con semplicità da uno stimato ex magistrato
e da un’attivissima scrittrice e insegnante. Gherardo Colombo e Anna Sarfatti firmano
insieme un testo per giovani lettori e per adulti curiosi, che nasce sul campo, dai loro
incontri coi ragazzi. Ogni tema è al centro di un capitolo, ogni capitolo è suddiviso in
domande. Tra queste: Ma noi bambini siamo cittadini? E i bambini nella pancia della
mamma? Certe volte i maestri hanno le preferenze tra i bambini. Ma la Costituzione non
dice che siamo tutti uguali? Che cosa può fare un bambino se lo trattano male in famiglia?
I grandi non ci ascoltano, non gli interessa quello che pensiamo. E poi non possiamo
votare. Siamo cittadini meno importanti? Un libro semplice e completo per capire come
funziona il nostro Stato. Un testo di educazione civica che risponde alle grandi domande
dei piccoli e non solo, seguendo le indicazioni ministeriali per l’insegnamento di
Cittadinanza e Costituzione nelle scuole. Età di lettura: da 9 anni.

Ore 17,30 – Palazzo M, Sala caminetto
ANGELA IANTOSCA, UNA SOTTILE LINEA BIANCA. Dalle piazze di spaccio alla
comunità di San Patrignano. (Perrone Editore)
Angela Iantosca, giornalista e scrittrice, collabora con diverse testate. Ha pubblicato due
saggi-inchiesta: Onora la madre. Storie di ‘ndrangheta al femminile (Rubbettino, 2013) e
Bambini a metà. I figli della ‘ndrangheta (Giulio Perrone editore, 2015), con il quale è stata
finalista del Premio Piersanti Mattarella 2016 e vincitrice del Premio Speciale Onlus
Memoria nel Cuore. È stata insignita inoltre del Premio Nazionale Olmo 2016. Dal 2014 è
ambasciatrice del Telefono Rosa Frosinone.
Una sottile linea bianca – “Appartengo a una generazione che è cresciuta con la paura
della droga. Quando ero alle scuole medie si organizzavano spesso convegni per
informarci dei pericoli legati alle sostanze stupefacenti. Poi se n’è parlato sempre meno. Si
è parlato di altro. Ma la droga non ha smesso di farsi strada, di insinuarsi a scuola, nelle
case, di ‘colpire’ ragazzi sempre più giovani, di presentarsi con la faccia dell’amico alla fine
delle lezioni, di essere alla portata di tutti, in quartieri malfamati, ma anche nei quartieri
bene delle città, in periferia e in centro. Quando sono entrata nella comunità di San
Patrignano la prima volta anni fa ho sentito la necessità di raccontare quelle migliaia di
ragazzi che da quarant’anni hanno vissuto su quella collina, le loro fragilità e le loro vite,
così simile a quelle che viviamo tutti i giorni. Storie di abbandono, di riscatto, di morte, di

sofferenza, storie che raccontano il bisogno di colmare un vuoto. Sono quattordici le storie
raccolte: donne e uomini, minorenni e maggiorenni, del Nord e Sud Italia, appartenenti a
famiglie bene o umili che si sono resi disponibili mostrando quella fragilità in più che
rimane nelle persone che si sono ferite”. Incontro con l’autrice e Renato Chiocca

Ore 19 – Palazzo M, Sala caminetto
AMERICAN KISS
Funk, rock e blues in chiave acustica.
Elisa Chiatti (voce), Simone Sciarresi (chitarra)

Ore 21 – Multisala Oxer
IL TUTTOFARE
Proiezione film con Sergio Castellitto alla presenza del regista Valerio Attanasio e del
protagonista Guglielmo Poggi.
A cura di Renato Chiocca.
Il Tuttofare, opera prima di Valerio Attanasio, racconta una vicenda tutta italiana: quella di
Antonio Bonocore (Gugliemo Poggi), praticante in legge, che sogna un contratto nel
prestigioso studio del suo mentore, il principe del foro Salvatore “Toti” Bellastella (Sergio
Castellitto): fine giurista, è il non plus ultra tra gli avvocati italiani. Per lui Antonio fa tutto:
assistente, portaborse, autista e perfino cuoco personale. Il fatto è che lo studio è di
proprietà di Titti (Elena Sofia Ricci), la moglie di Bellastella. Quando Antonio supera
brillantemente l’esame di stato, ha la possibilità di diventare socio dello studio con un
compenso eccezionale. Eppure c’è ancora un favore da fare: Antonio dovrà sposare
Isabel (Maria Clara Alonso) l’amante argentina di Toti per assicurarle la cittadinanza
italiana… si tratta solo di una firmetta in Comune…e così il ragazzo accetta: niente di più
sbagliato! Ora è davvero in un mare di guai…

Biglietto ingresso cinema.