Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Cimitero, Codacons attacca Ipogeo: La Carta dei Servizi non è valida

Pizzalab

Il Codacons di Latina contesta al Gestore del cimitero Ipogeo srl la mancata osservanza della legge n. 244/2007. Con una lettera i consumatori mettono in dubbio la validità della Carta dei Servizi “in quanto si rileva la mancata partecipazione delle Associazioni dei consumatori, come prescritto, nella sua stesura. Inoltre i controlli annuali sulla gestione da effettuarsi unitariamente da parte del Comune, Associazioni e Gestore, previsti tra gli altri obblighi nella citata legge,  non sono stati inseriti nel contratto e mai attuati”.

LA LETTERA INVIATA A IPOGEO. “Questa associazione – scrive il presidente Massimo Cusumano – deve ancora una volta lamentare il mancato rispetto delle norme ivi contenute. L’incipit della norma prescrive infatti che: “Al fine di tutelare i diritti dei consumatori e degli utenti dei servizi pubblici locali e di garantire la qualità, l’universalità e l’economicità delle relative prestazioni, in sede di stipula dei contratti di servizio gli enti locali sono tenuti ad applicare le seguenti disposizioni: Tutte le disposizioni seguenti, obbligatorie a norma di legge, sono state totalmente ignorate nella stesura della Carta stessa e nel contratto di gestione dall’Amministrazione in carica all’epoca della stipula. La consultazione obbligatoria delle Associazioni dei consumatori e le verifiche annuali sull’andamento della gestione da parte dell’Amministrazione, unitamente al Gestore e alle Associazioni, secondo quanto prescritto nei punti E e D della legge citata, sono fondamentali per il corretto avanzamento del progetto di finanza. Inoltre la Carta dei Servizi pubblicata on line sul sito ufficiale www.cimiterodilatina.it risulta datata 31/07/2017 e reca la dicitura nella pagina 4 di copertina “Documento provvisorio” a pochi mesi di distanza dai dieci anni dalla sottoscrizione della convenzione di gestione. I dati ivi contenuti sono a volte incompleti, vedasi l’indirizzo PEC non pubblicato. In conclusione si richiede un incontro urgente fra Amministrazione, Gestore e questa Associazione al fine di stabilire le modalità di applicazione della legge citata ed effettuare la verifica dei contenuti della Carta dei Servizi di cui si disconosce integralmente la validità”.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.