Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Calcio, Reggina – Latina: un gemellaggio che dura dal 1976

Alla fine del campionato mancano dieci gare. Tante per prevenire il verdetto; poche per chi conosce la difficoltà che si incontra partita dopo partita nel girone dei cadetti. Sabato 5 aprile il Latina torna a giocare in trasferta dopo il doppio turno al Francioni con Pescara e Carpi. Questa volta l’avversario della compagine nerazzurra sarà la Reggina, formazione che lotta per non retrocedere nell’inferno della Lega Pro.

Ma prima di tutto quella tra Reggina e Latina sarà la gara dell’amicizia. Non sul campo, si intende, dove si aspettano sempre ventidue leoni. Ma sugli spalti. Infatti le due tifoserie hanno un rapporto di gemellaggio che dura dal 1976. L’ultimo confronto al Granillo, invece, è del 5 febbraio 1984. Trent’anni esatti. A quei tempi cominciava la scalata dei calabresi verso la serie A, mentre il Latina smarriva le molliche di pane lasciate lungo il tragitto percorso. Oggi siamo in un secolo calcistico diverso in cui i nerazzurri, già allo storico esordio in serie B, lottano per il sogno promozione.

Per continuare a inseguire questo sogno, il tecnico dei pontini Roberto Breda si affiderà al migliore undici a disposizione. Così le chiavi della difesa saranno consegnate a Cottafava, Brosco e Esposito (che rientra dal turno di squalifica) che dovranno coprire la zona della porta difesa da Iacobucci. Se per l’attacco sembra essere inamovibile la coppia Jonathas – Paolucci, il centrocampo è il reparto con abbondanza di scelta. Certi di un posto i due esterni Ristovski e Alhassan. Con loro dovrebbero esserci Crimi (al rientro dopo l’espulsione col Pescara), Viviani e Bruno. Unico assente è Karim Laribi. A proposito, il calciatore è stato operato mercoledì dopo l’occlusione della vena della gamba con conseguente dolore avvertito al termine della gara col Carpi. Tempi di recupero lunghi. Ma non è escluso il rientro in caso di play off.

L’arbitro della gara tra Reggina e Latina sarà Emilio Ostinelli della sezione di Como. L’unico precedente coi pontini risale all’uno a uno tra Carpi e Latina, un girone fa.

Convocati – Iacobucci, Tozzo, Cottafava, Brosco, Esposito, Milani, Bruscagin, Ristovski, Alhassan, Fabio Nunes, Morrone, Crimi, Viviani, Bruno, Gerbo, Ricciardi, Cisotti, Paolucci, Jonathas, Jefferson, Ghezzal

Indisponibili – Figliomeni, Chiricò, Baldan, Laribi

 

Comments

comments

  • minerva

    Beh, sarebbe da precisare nell’articolo che lo storico gemellaggio con i tifosi della Reggina fu fatto solo con lo storico Club Ultras Latina Sante Palumbo 1972

MandarinoAdv Post.