Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Guardia giurata simula rapina con la complicità di due rumeni, tre arresti

Solo l’intervento del custode del sito industriale, all’interno del quale le tre persone tratte in arresto avevano simulato una rapina, aveva permesso che il loro intento non andasse a buon fine.

Due rumeni, con la complicità di una guardia giurata, avrebbero dovuto asportare dallo stabilimento Rubber Cables un ingente quantitativo di rame. Era accaduto il 3 dicembre scorso: gli agenti della Mobile si erano trovati di fronte a una prima ricostruzione, che si è poi rivelata solo una messa in scena. Ioan Bogdan Lisman, classe ’88 e Florin Corbu, 30 anni, avevano immobilizzato la guardia giurata, legandola e rinchiudendola nel gabbiotto di vigilanza.

L’intervento del custode, che aveva lanciato l’allarme al 113, aveva permesso di sventare il furto. I due stranieri si erano quindi dati alla fuga, lasciando sul posto il mezzo che sarebbe stato utilizzato per caricare il rame. Partendo da questo, attraverso accurate indagini, la polizia è riuscita a trovare i due uomini: gli accertamenti hanno permesso di stabilire un legame precedente tra questi e la guardia giurata, S.S., 36 anni.

Proprio quest’ultimo avrebbe organizzato il colpo, avvalendosi della complicità dei due rumeni. Gli agenti questa mattina hanno eseguito le tre ordinanze, in carcere per gli stranieri e ai domiciliari per il 36enne.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.