Website Security Test
Banner Bodema – TOP

A Latina arriva il primo prefetto donna: Maria Rosa Trio. D’Angelo vice capo della polizia

L’ex questore di Latina Nicolò D’Angelo, è stato nominato vicedirettore generale, direttore centrale della polizia Criminale, del Dipartimento di Pubblica sicurezza. Prende il posto di Antonino Cufalo. D’Angelo, che compirà 64 anni a febbraio, è stato per tre anni – fino allo scorso febbraio – questore di Roma. In precedenza aveva guidato la Questura di Latina. La nomina è avvenuta nell’ambito di un movimento di prefetti disposto dal Consiglio dei ministri.

Cambio al vertice della Prefettura, invece, dove Pierluigi Faloni lascerà il posto a Maria Rosa Trio che arriva dalla Prefettura di Vercelli.

LA BIOGRAFIA. Il Prefetto Maria Rosa Trio, nata ad Ancona il 23 ottobre 1955, ha due figlie. Ha conseguito la laurea in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi ” La Sapienza” di Roma in data 11 Luglio 1978 e l’abilitazione all’esercizio della professione di procuratore legale. Ha fatto ingresso nell’Amministrazione Civile dell’Interno nel maggio del 1992 ed è stata assegnata alla Prefettura di Milano, dove ha svolto numerosi incarichi tra i quali si segnalano quello di Capo Ufficio Stampa, responsabile della Segreteria del Comitato metropolitano per la Pubblica Amministrazione, responsabile dell’Ufficio relazioni con il pubblico; funzionario dell’Ufficio del Personale nonché dell’Ufficio per gli affari concernenti le Autonomie Locali.

 Nel corso dell’esperienza presso la Prefettura di Milano ha avuto modo di commisurarsi anche con diversi incarichi presso amministrazioni locali.  Nel dicembre 2000 è stata trasferita in posizione di comando presso il Segretariato Generale della Presidenza della Repubblica-Ufficio Affari Interni- con l’incarico di predisporre le relazioni al Capo dello Stato in occasione delle visite effettuate nel territorio nazionale; della redazione della documentazione necessaria per le udienze presidenziali; della istruttoria delle istanze di interventi di diversa natura rivolte al Presidente della Repubblica. Dal novembre 2006 viene assegnata alla Prefettura de L’Aquila con l’incarico di dirigente dell’Area V- condizione giuridica dello straniero, immigrazione e diritto di asilo e nominata Presidente della Commissione Elettorale Circondariale presso il comune di Avezzano.
Nel Giugno 2007 viene assegnata al Ministero dell’Interno-Dipartimento per gli Affari Interni e Territoriali in qualità di Capo Ufficio di Staff dell’Ufficio IV-Interventi di sviluppo organizzativo- in diretta collaborazione con il Capo Dipartimento dove svolge attività di studio, analisi e supporto per lo sviluppo dell’assetto organizzativo del Dipartimento; supporto al Capo Dipartimento nella gestione delle relazioni sindacali di sede; trattazione degli affari del personale nell’ambito degli Uffici del Dipartimento; consulenza ed assistenza agli Uffici del Dipartimento su problematiche relative alle risorse umane. Viene, altresì, nominata componente della II Commissione del Collegio Arbitrale di Disciplina dell’Amministrazione Civile dell’Interno.
Nell’ottobre 2009 assume le funzioni di Capo di Gabinetto presso la Prefettura di Palermo.
Nel 2010 viene nominata, con ordinanza commissariale 18 gennaio 2010, n.37 – componente della Struttura commissariale di supporto al Prefetto di Palermo- Commissario Delegato per l’emergenza rifiuti nella Provincia di Palermo ex D.P.C.M. 16 Gennaio 2009.
Nel 2013 è stata nominata, con decreto prot.6741 del 20 marzo 2013 emesso dal Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti, componente del Comitato Tecnico amministrativo del Provveditorato Interregionale Opere Pubbliche Sicilia Calabria.
Con decreto n.008/PAC del 2 aprile 2013 emanato dall’Autorità di Gestione per l’attuazione del Piano di Azione e coesione sociale, quale Program Manager del Piano Azione e Coesione-Programma Nazionale per i servizi di cura della prima infanzia e degli anziani non autosufficienti per l’attuazione dei progetti predisposti dagli Ambiti/Distretti socio-sanitari della Regione Siciliana, in raccordo con l’Ufficio tecnico della predetta Autorità. Il 21 gennaio 2014 viene nominata Vice Prefetto Vicario sempre presso la Prefettura di Palermo. Tra l’altro è nominata Presidente della Commissione Elettorale Circondariale di Palermo nonché nominata, con decreto prefettizio n. 81 del 26 settembre 2014, Presidente della Commissione per l’espletamento delle attività connesse al procedimento di alienazione, anche ai soli fini della rottamazione, dei veicoli individuati all’art.1, comma 446, della legge n.147/2013. Insignita dell’Onorificenza di Cavaliere dell’Ordine al Merito della Repubblica.  Nominata Prefetto nell’aprile 2016, dal 23 maggio è Prefetto di Vercelli.
GLI ALTRI SPOSTAMENTI: Massimo Marchesiello sarà il nuovo prefetto di Gorizia, Carla Cincarilli a Pesaro e Urbino, Sandro Lombardi a Mantova, Gerardina Basilicata a Pescara, Maria Rosa Trio a Latina, Michele Tortora a Vercelli, Michele Campanaro a Ferrara, Maria Antonietta Cerniglia a Barletta-Andria-Trani, Maria Luisa D’Alessandro a Fermo. Il Cdm ha inoltre nominato prefetti Franca Guessarian, Carmelo Gugliotta, Leonardo La Vigna e Antonio Apruzzese, mentre Maria Luisa Pellizzari è stata nominata Direttore centrale per gli istituti di istruzione del Dipartimento di pubblica sicurezza.

Comments

comments

MandarinoAdv Post.