Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Aeroporto a Latina, Forte incassa il sostegno del consiglio provinciale

Enrico Forte rilancia la proposta dell’aeroporto a Latina, accantonata ormai 10 anni fa. E incassa il sostegno del consiglio provinciale. «Alla luce dell’ordine del giorno sottoscritto da tutti i consiglieri provinciali di Latina – spiega Forte – riguardante la realizzazione di un aeroporto civile nel Comune di Latina, documento che impegna il Presidente della Provincia Eleonora Della Penna a mettere in atto, di concerto con il sindaco di Latina, ogni azione utile, coinvolgendo ogni livello di governo regionale e nazionale, al fine di sostenere la candidatura dell’aeroporto Comani quale sito per la realizzazione del terzo scalo aeroportuale del Lazio, propongo l’istituzione di un tavolo congiunto ad hoc nel quale siano rappresentati il Comune di Latina, l’amministrazione provinciale e la Regione Lazio».

«L’avvio di un tavolo congiunto tra i tre enti interessati – commenta Forte – rappresenta un passaggio fondamentale per portare avanti questo progetto con maggiore forza e arrivare a realizzare un’opera fondamentale per lo sviluppo economico, turistico e commerciale del nostro territorio».

Comments

comments

  • Cinico

    niente è più forte di loro la voglia di devastare il territorio cementificando tutto, oltre ad inquinare l’aria con i gas di scarico emessi sopratutto in fase di decollo dagli aeromobili, in un’area a vocazione agricola che lavora prodotti di qualità certificata, non basta l’inquinamento prodotto dalla centrale elettrica turbogas di Aprilia poco distante.
    Dovrebbero spiegare su quali basi tecnico-scientifiche ed economiche l’aeroporto sarebbe un giusto investimento per Latina, quando l’intera nazione è in crisi economica e lo sarà per i prossimi 10 anni secondo gli esperti, periodo attuale dove più o meno tutte le compagnie aeree accusano un calo di passeggeri.

    • #nonmenefreganiente

      Caro signor Cinico,
      mi spieghi lei su quali basi tecnico-scientifiche definisce il nostro paese in crisi economica. E che lo sarà per i prossimi 10 anni.
      La invito inoltre a documentarsi meglio riguardo le statistiche di traffico aeroportuali, dati disponibili a tutti sul web.
      Ad esempio :
      http://www.assaeroporti.com/wp-content/uploads/Report_IV_Trimestre_2016_Ott_Dic.pdf

      o anche più semplicemente da wikipedia:
      GEN-FEB 2017 + 5,10%
      anno 2016 +4,60%
      anno 2015 +4,50%
      anno 2014 +4,50%

      Chiudere Ciampino ed aprire Latina è un vantaggio per tutti, soprattutto per la nostra provincia e la nostra città.
      Possiamo trovare diversi esempio in europa :
      L’Aeroporto di Beauvais si trova ad 80 km da Parigi, con 4 compagnie aeree low-cost fa 5 milioni di passeri e da lavoro a circa 1000 persone.

      • Cinico

        ??!!??? ah! non siamo in crisi economica? Allora i dati statistici che indicano 4 milioni di cittadini sotto la soglia di povertà e 17 in procinto di esserlo sono falsi?
        2220 miliardi di debiti pubblici che pesano con 70 miliardi di interessi non sono crisi economica?
        l’Italia cresce dello 0,5 0,8% rispetto alla area UE media 2% e non saremmo in crisi economica?
        Sono gli economisti ad asserire ancora 10 anni.

        Dubito dei dati Assaeroporti (Associazione Italiana Gestori Aeroporti) essendo l’associazione delle 35 società di gestione aeroportuale operanti presso 42 aeroporti civili italiani. Esercita, presso le Istituzioni italiane ed europee, la rappresentanza e la tutela degli interessi degli associati.

MandarinoAdv Post.