Website Security Test
Banner Bodema – TOP

Al via la nuova stagione del Centro Scherma Latina

  • federica-panfilio-scherma-latina
  • arianna-pappone-scherma-latina
  • centro-scherma-latina

E’ iniziata la nuova stagione per gli atleti e i tecnici del Centro Scherma Latina. Un periodo iniziale di preparazione, fisica e tecnica, per affrontare al meglio la stagione agonistica alle porte.

Molte le novità quest’anno, a partire dall’installazione di nuovi impianti, di nuova generazione, all’installazione di una nuova pedana, arrivando così ad averne ben sette installate e elettrificate all’interno del Palascherma di Latina.

Molti gli iscritti già dai primi giorni, dimostrando che la Scherma, così come molti altri sport un tempo ritenuti di nicchia, è una realtà in crescita e in forte espansione. Sono ragazzi e adulti di ogni età che si affacciano a questo meraviglioso sport e che si divertono in brevissimo tempo sulle pedane. Adatta e propedeutica per sviluppare le capacità coordinative di base per i ragazzi a partire dai sei anni in su, la scherma si conferma uno tra gli sport consigliati a tutte le età.

Da anni, due le discipline praticate: il fioretto e la spada.

Il fioretto è un’arma convenzionale (ovvero risponde a regole di precedenza di attacco e difesa specifiche) a lama quadrangolare, lunga e flessibile, destinata a colpire con la punta, che è protetta da un bottone. Ha lunghezza massima di 110 cm (non più di 90 cm di lama) e peso non superiore a 500 g. Negli assalti di scherma il bersaglio valido va dal collo alla linea inguinale, escluse le braccia. Il fioretto è munito in punta di un contatto elettrico che aziona un segnale ottico-acustico quando tocca il bersaglio.

La spada è un’arma dritta, non convenzionale (ovvero il primo che tocca l’avversario prende il punto) lunga al massimo 110 cm, del peso inferiore ai 770 g, a sezione triangolare con due facce piane e una scanalata. La spada è fornita di un bottone protettivo e di una coccia (un emisfero che protegge la mano); negli incontri, fin dal 1939, si usa la spada elettrica attrezzata con un dispositivo elettrico collegato al bottone posto in cima alla lama: quando il bottone tocca l’avversario, la pressione d’urto stabilisce il contatto che fa accendere una spia colorata posta su un apposito tabellone.

Tanti gli atleti agonisti e non che ogni giorno praticano questo sport a Latina: si va dalla scuola scherma, con bambini dai 6 ai 9 anni, fino alle categorie assoluti e master, con persone che pur essendo adulte, trovano una dimensione agonistica e hanno tute le possibilità per divertirsi con questo sport.

Attivati, come sempre, tutti i corsi sia di fioretto che di spada: a partire dalla scuola scherma (da 6 anni in su) fino ad arrivare ai corsi master e ai corsi dedicati all’agonistica di alto livello.

Confermato lo staff tecnico guidato dal Direttore tecnico Maestro Gianni Pappone e dagli Istruttori Nazionali Fosco Esposito e Denni Fergnani, coadiuvati dal preparatore atletico Andrea Cipriani.

A breve inizierà la stagione agonistica con le prime prove stagionali dettate dal calendario agonistico ufficiale delle Federazione Italiana Scherma: si ripartirà dopo la vittoria del titolo italiano conquistato dalla spadista Federica Panfilio dello scorso anno e dalla convocazione azzurra della fiorettista Arianna Pappone. Si inizierà, il 26 e 27 settembre la Prima Prova di Qualificazione Regionale Open di Spada a Roma, che vedrà scendere in pedana più di 15 schermidori pontini, e subito dopo il 3 e 4 ottobre sarà la volta dei fiorettisti impegnati nella Prima Prova di Qualificazione Nazionale che si svolgerà a Como, gara di altissimo livello tecnico, dove i nostri fiorettisti, tra le quali l’azzurra Arianna Pappone, cercheranno di strappare il pass per la Prova Nazionale.

Tante le gare di categoria che vedranno impegnati gli schermidori durante l’anno sia a livello di Gran Premio Giovanissimi Under 14 che nelle categorie Cadetti, Giovani ed Assoluti.

Info www.schermalatina.it

Comments

comments

MandarinoAdv Post.