Morphe Arreda

Prodotti cinesi pericolosi, maxisequestro in Ciociaria

29/01/2014 di

Maxi sequestro di prodotti cinesi pericolosi per la salute nel Frusinate. La Guardia di finanza di Fiuggi ha tolto dal mercato 415 mila pezzi destinati soprattutto ai bambini, in un’operazione denominata «Chinatown» che ha interessato esercizi commerciali gestiti da cinesi nel comprensorio tra la cittadina termale e Alatri.

I finanzieri comandati dal tenente Domenico Lamarta hanno sequestrato gran parte del grosso quantitativo in un centro di stoccaggio scoperto ad Alatri, dove erano depositate decine di migliaia di prodotti di origine asiatica privi dei requisiti di sicurezza. I controlli hanno interessato cinque centri commerciali. Sei persone, tra cui un italiano, sono state segnalate alla Camera di Commercio di Frosinone. Dovranno pagare pesanti sanzioni amministrative.