Morphe Arreda

Professioni sanitarie e sociali, iter legislativo al via

18/07/2013 di

Durante la seduta odierna della commissione Politiche sociali e Salute del Consiglio regionale del Lazio, presieduta da Rodolfo Lena (Pd), è stata illustrata la proposta di legge n.18, a prima firma di Riccardo Agostini (Pd), sulla valorizzazione delle professioni sanitarie e sociali, in recepimento della legge nazionale 251 del 2000. Lo comunica l’area informazione della Pisana.

«Solo il Lazio e la Calabria – ha spiegato Agostini – mancano all’appello per armonizzare e promuovere in tutto il Paese una diversa organizzazione del lavoro sanitario, e così meglio realizzare e garantire il diritto alla salute. Si tratta di un lungo percorso, che parte oggi, e che ci vedrà protagonisti di un serrato confronto con organizzazioni sindacali e ordini professionali, che, secondo questa proposta di legge, saranno costantemente coinvolti dalla Regione, mediante l’istituzione di una Consulta permanente. Con questo intervento, inoltre, contribuiremo sensibilmente al risanamento dei conti del Sistema sanitario regionale, rendendolo più efficiente». La Commissione ha quindi avviato l’esame della proposta di legge n. 29, a prima firma di Olimpia Tarzia (Lista Storace), sulla prevenzione e il trattamento del gioco d’azzardo patologico.