Morphe Arreda

I giudici dicono no. Addio all’autostrada Roma-Latina

13/09/2018 di

Il Consiglio di Stato ha accolto il ricorso presentato dal gruppo Salini-Impregilo per la gara indetta da Autostrade del Lazio per l’affidamento in concessione delle attività di progettazione esecutiva, costruzione e gestione del «Corridoio Intermodale Roma-Latina e Collegamento Cisterna- Valmontone».

La gara, che era stata aggiudicata al Consorzio Stabile Sis, dunque andrà rinnovata. L’opera – con un importo a base di gara da 2,72 miliardi – è inclusa tra le infrastrutture strategiche regolate dalla cosiddetta «legge obiettivo». Il Consiglio ha poi respinto l’appello incidentale proposto dal Consorzio stabile Sis.