Caos alla Asl, liste d’attesa anche per le analisi del sangue

23/06/2014 di
ambulatorio_asl_latina_piazza_celli

asl-latina-piazza-celli-latina24ore-5878252Caos alla Asl di Latina per l’introduzione delle liste d’attesa anche per le analisi del sangue. Da qualche giorno è stato aggiornato il sistema del Qpass, e ora le attese vanno da un giorno fino a casi di ben 12 giorni. Un utente – scrive Il Messaggero – si è presentato la mattina del 20 per prendere un biglietto della “cassa prelievi”  e si è visto assegnare un appuntamento il 2 luglio.

Inutile dire che le proteste sono scoppiate immediatamente. Persone a digiuno sono rimaste senza la possibilità di fare le analisi, qualcuno si è dovuto rivolgere a studi privati. Il problema non riguarda solo Latina ma tutto il Lazio dove si usa il sistema “Qpass”. All’origine dei disagi, si spera temporanei, ci sarebbe un cambio di software. L’unica soluzione per fare le analisi subito è avere una prescrizione “urgente”.

Il caos sembra arrivare anche nel servizio delle analisi che ha sempre funzionato discretamente.

  1. si si e intanto M. Renzi capo di governo pensa alla distruzione del Senato avallando la proposta di Calderoli Lega Nord che per Legge assegnarà l’impunità parlamentare ai nuovi senatori cioè sindaci eletti nel “nuovo” senato della repubblica delle banane!

  2. solo per gli stipendi di lor signori ASL non c’è lista d’attesa………

  3. Perchè farsi mettere in lista d’attesa alla ASL invece che andare in un laboratorio convenzionato e pagare solo il ticket?