Latina, spettacolare incidente sulla Pontina

24/12/2012 di
Immagine

Uno spettacolare incidente stradale é avvenuto questa mattina sulla Pontina, a Latina.

Forse a causa della strada bagnata, un camion ha perso improvvisamente il controllo distruggendo lo spartitraffico che divide la strada e finendo la sua corsa nella corsia opposta, davanti agli occhi increduli degli altri automobilisti.

Fortunatamente nessuno é rimasto ferito. Qualche lieve disagio si é registrato sulla circolazione stradale sia in direzione di Roma che in direzione di Terracina.

Quando la polizia stradale é giunta sul posto il camion era già andato via. Tanti, invece, coloro che che si sono fermati per capire cosa fosse successo.

  1. Quelle “barriere” riescono a contenere a malapena l’urto di un ciclista. Non è la prima volta che vengono distrutti, sono praticamente inutili contro veicoli che di certo non viaggiano a 5kmh. Perchè non montano guardrail seri in metallo???

  2. Forse perchè la gente dovrebbe andare più piano in corrispondenza di un semaforo? Sopratutto se guidi un mezzo

  3. Forse perchè la gente dovrebbe andare più piano in corrispondenza di un semaforo? Sopratutto se guidi un mezzo pesante.

  4. Non c’entra niente della gente che dovrebbe andare piu piano..perchè quello è scontato che bisogna andare piano ma le barriere piu resistenti servono per separare bene da veicoli spericolati e non danneggiare le povere persone che si trovano dal lato opposto che stanno tranquillamente viaggiando..

  5. Su questo ti do ragione…ma andrebbe spiegato alle persone che in corrispondenza di “risparmio casa” 1/2 km prima, è meglio fare una rotonda e tornare indietro piuttosto che voler attraversare…ci passo tutti i giorni e ogni giorno c’è qualche scemo che x “risparmiare” carburante rischia incidenti mortali. A questo punto
    È meglio dividere completamente la pontina come fatto da b.go piave in poi

  6. se parli di gente che attraversa davanti al distributore e fanno inversione ti do ragionre….ma qui si parla dove c’è lo spartitraffico in plastica, quidi non dove dici tu…….quindi non c’entra nulla andar piano o meno…ci vogliono guardrail seri, in grado di reggere un urto anche a poche decine di km orari…….

  7. Dovevano essere una soluzione provvisoria di emergenza, manifestatasi con l’incidente della dottoressa Costantino. Infatti sono stati fatti posare dai VVFF con una ordinaza del prefetto, 6 o7 anni fa.
    Stiamo ancora aspettando la rotatoria al posto dell’incrocio a raso.