Morphe Arreda

Si costituisce l’indiano fuggito all’arresto per la rapina a borgo Grappa

08/03/2012 di
carabinieri

Si è presentato spontaneamente ai carabinieri il cittadino indiano responsabile, insieme ad altri due, di una rapina commessa tre settimane fa a borgo Grappa ai danni di un connazionale, al quale era stata portata via l’auto, il portafogli e il telefono cellulare.

I carabinieri di bordo Grappa avevano già tratto in arresto due giovani, di 29 e 26 anni, sempre di nazionalità indiana.

Dopo aver rinvenuto l’auto rubata al malcapitato nei pressi di un capannone abbandonato, avevano trovato i due stranieri sorpresi con il telefono della vittima e i documenti di riconoscimento, poi si erano recati a casa del complice che era riuscito a scappare facendo perdere le tracce nelle campagne circostanti . Tutti e tre rispondono di rapina, lesioni e sequestro di persona.

  1. ma come siete miseri, popolino di Latina, ma rilassatevi un po;sempre i soliti insulti razzisti, per cortesia ora andate a giocare alle macchinette videopoker, e non spendete tutto mi raccomando, vi ricordo che avete ancora tante rate del SUV da onorare