Morphe Arreda

DOPPIO ATTENTATO A FONDI, INDAGINI COMPLESSE

26/04/2009 di

Ancora una notte di fuoco a Fondi. Due episodi avvenuti più o meno alla stessa ora dimostrano la gravità della situazione nella cittadina del Sud pontino.

Colpi di pistola contro un’attività commerciale. Dopo i cinque sparati qualche mese fa contro la vetrina del negozio di abbigliamento di “Sposabella Tammetta” nel centro storico, l’altra notte è toccato al bar Imperial nella contrada Querce, in via del Castagneto. Erano circa le 3,30 quando gli abitanti della zona sono stati svegliati dalle detonazioni. E un escavatore è stato distrutto dal fuoco, più o meno alla stessa ora, in via Pantanello, l’area industriale che solo da qualche anno va riempendosi di capannoni ed opifici, appartiene ad una ditta di Fondi. Entrambe le aziende colpite dichiarano di non aver mai subito minaccie o intimidazioni, anche se la proprietaria del bar accusa chiaramente: “Suppongo che siano personaggi provenienti da Napoli che hanno risalito il Garigliano e si sono stanziati a Fondi”. Indagano le forze dell’ordine.