Morphe Arreda

Roma, spara contro i vicini per difendere il cane

17/08/2011 di

Per vendicare il suo pastore tedesco, che a suo dire era stato colpito da degli oggetti perchè abbaiava di notte, ha sparato a più riprese dei pallini di piombo contro le finestre del palazzo di fronte. Per questo un 39/enne di Ostia è stato denunciato dalla polizia per danneggiamento, minacce e violazione della legge sulle armi. Una vicenda di nervosismo estivo, sottolineano gli investigatori, che però poteva avere esiti molto più drammatici. Alcune persone sono state sfiorare dai pallini mentre erano a cena in veranda. Dopo aver ricevuto alcuni esposti e denunce di abitanti di una strada di Ostia Ponente, gli agenti del commissariato di Ostia, sono andati nell’appartamento a pianoterra dell’uomo, da cui erano partiti gli spari, che avevano danneggiato alcune finestre e verande. Nella casa del 39/enne hanno trovato armi per il tiro sportivo e biglie di piombo, acciaio e ceramica, una mazzafionda e dei coltelli, tutto detenuto legalmente. L’uomo, impiegato in un autonoleggio di Fiumicino, è iscritto a un poligono ed è istruttore di arti marziali. Nel 2008 era stato denunciato per minacce e lesioni alla madre e gli erano stati sequestrati alcuni fucili e quattro pistole, detenute legalmente. Nel 2009 il suo cane aveva morso una persona per strada e l’uomo era stato nuovamente denunciato per lesioni.